COWBOYS FROM HELLERA METAL FEST #5 Live @ Teatro Arca di Ellera di Corciano, (PG) 10 Novembre 2018

Cowboys from Hellera #5 live report, Cowboys from Hellera #5 metal fest, Ministero del Metallo, Cowboys From Hellera, metal fest, Teatro Arca di Ellera di Corciano, Enclaves, Craving 4 Caffeine, SVLFVR, Battle Ram, Gorilla Pulp, Bloodtruth, Mortuary Drape, Emanuele Ragni, sickandsound, metal events, metal fest live report, Cowboys from Hellera #5 live report, Cowboys from Hellera #5 review, Cowboys from Hellera #5 recensione, Cowboys from Hellera #5 lineup, black metal, death metal, heavy metal, stoner rock, brutal death metal, cowboysfromhellera, concerti Cowboys from Hellera 2018, Cowboys from Hellera 2018, COWBOYS FROM HELLERA METAL FEST #5 @ Teatro Arca di Ellera di Corciano Perugia, Italian metal festival, concerti metal Novembre 2018, festival metal Novembre 2018, live reports

COWBOYS FROM HELLERA METAL FEST #5.

 

Live @ Teatro Arca di Ellera di Corciano, Perugia

 

10 Novembre 2018

 

 

 

 

Un live report di Emanuele Ragni

 

 

 

 

COWBOYS FROM HELLERA METAL FEST Mortuary Drape, Cowboys from Hellera #5 metal fest, Ministero del Metallo, Cowboys From Hellera, metal fest, Teatro Arca di Ellera di Corciano, Enclaves, Craving 4 Caffeine, SVLFVR, Battle Ram, Gorilla Pulp, Bloodtruth, Mortuary Drape, Emanuele Ragni, sickandsound, metal events, metal fest live report, Cowboys from Hellera #5 live report, Cowboys from Hellera #5 review, Cowboys from Hellera #5 recensione, Cowboys from Hellera #5 lineup, black metal, death metal, heavy metal, stoner rock, brutal death metal, cowboysfromhellera, concerti Cowboys from Hellera 2018, Cowboys from Hellera 2018, COWBOYS FROM HELLERA METAL FEST #5 @ Teatro Arca di Ellera di Corciano Perugia, Italian metal festival, concerti metal Novembre 2018, festival metal Novembre 2018, live reports

 

 

 

 

COWBOYS FROM HELLERA METAL FEST #5.

Pubblico e location.

 

 

 

Ed anche quest’anno il sonnolento e stranamente mite novembre Perugino è stato risvegliato da una quantità di decibel esagerata, accompagnato da teste roteanti, corna al cielo, cerone bianco e croci rovesciate. L’occasione è stata quella dell’ormai tradizionale Cowboys from Hellera Metal Fest, powered by Ministero del Metallo Umbria, che quest’anno per la quinta edizione si è dato un gran da fare per organizzare una serata grandiosa, a base di birre artigianali, norcineria locale e tanto, tantissimo metallo.

 

 

La tradizionale location del Teatro Arca di Ellera di Corciano (da qui il nome del festival) ha visto il suo palco attrezzato a dovere, con un impianto audio/video veramente strepitoso, e la sua platea invasa da un pubblico carico di borchie ed anfibi esagerati (ma anche tante calze a rete).

 

 

 

Cowboys from Hellera #5 live report, Cowboys from Hellera #5 metal fest, Ministero del Metallo, Cowboys From Hellera, metal fest, Teatro Arca di Ellera di Corciano, Enclaves, Craving 4 Caffeine, SVLFVR, Battle Ram, Gorilla Pulp, Bloodtruth, Mortuary Drape, Emanuele Ragni, sickandsound, metal events, metal fest live report, Cowboys from Hellera #5 live report, Cowboys from Hellera #5 review, Cowboys from Hellera #5 recensione, Cowboys from Hellera #5 lineup, black metal, death metal, heavy metal, stoner rock, brutal death metal, cowboysfromhellera, concerti Cowboys from Hellera 2018, Cowboys from Hellera 2018, COWBOYS FROM HELLERA METAL FEST #5 @ Teatro Arca di Ellera di Corciano Perugia, Italian metal festival, concerti metal Novembre 2018, festival metal Novembre 2018, live reports

 

 

 

 

COWBOYS FROM HELLERA METAL FEST #5.

Live report

 

 

 

Ad aprire la serata gli Enclaves, che dalle sponde del lago Trasimeno hanno portato il loro sound caratterizzato da riff complessi e da una voce in growl notevole. Dopo di loro si sono esibiti i Craving 4 Caffeine, storico duo electronic metal Perugino, che nonostante il numero ridotto di componenti ha saputo riempire il palco alla grande e scaldare i tanti metallari già presenti nel tardo pomeriggio. Quello che ha caratterizzato quest’edizione del festival è stata l’ampia varietà dei sottogeneri trattati, infatti dopo i C4C è toccato ai SVLFVR salire sul palco. Il gruppo Oniric Black Doom fiorentino ha dato vita ad una performance molto teatrale, un vero e proprio rituale a base di lumini, candelabri e versi recitati da libri “sacri”. Musicalmente non sono molto affini ai miei gusti, e l’uso esagerato dell’eco nella linea vocale mi ha fatto storcere un po’ il naso, ma queste particolarità non hanno intaccato un’esperienza comunque decisamente piacevole.

 

 

Passiamo a parlare delle due band che ho preferito nella serata, i Battle Ram da Ascoli Piceno e i Gorilla Pulp da Viterbo. L’ariete da guerra ha spaccato di brutto, il loro sound heavy classico, la voce incredibile del cantante Franco Sgattoni ed il tiro da paura della performance mi hanno davvero caricato e divertito tantissimo. Questi veterani della scena metal del centro Italia sanno davvero come calcare il palco e incendiare il pubblico. Non era facile mantenere alto il livello della serata dopo certi acuti, ma i Gorilla Pulp ce l’hanno fatta, e con il loro stoner rock si sono guadagnati almeno un altro grande fan. Uno dei loro pezzi farà parte della colonna sonora del nuovo capitolo del mitico videogame Destruction Derby. Horns up per loro, veramente bravissimi e promettenti.

 

 

La seconda parte della serata ha virato più sul death e black metal, allontanandosi un po’ dai miei giusti ed ha visto avvicendarsi sul palco, prima i Bloodtruth (Brutal Death Metal da Perugia) e poi gli headliner, i Mortuary Drape (Occult Black Metal). Grande presenza per i Bloodtruth, veramente tosti e ostili. Hanno retto alla grandissima anche quando in un momento di pausa un simpaticone dalle retrovie gli ha gridato “a zampognari“, facendomi crepare dalle risate. La serata si è chiusa in bellezza con l’esibizione di una delle leggende del metal italico, i Mortuary Drape, che scesi dalle cripte di Alessandria hanno scatenato il loro sound esoterico e necromantesco e scatenato il pubblico in delirio da pogo esagerato.

 

É veramente fantastico, come in una piccola città come Perugia, un gruppo di appassionati abbia dato vita ad un evento del genere. Sono veramente grato ai ragazzi del Ministero del Metallo che con la loro dedizione mantengono estremamente viva la scena metal del centro Italia. Alla prossima edizione!

 

 

Emanuele Ragni

 

 

 

 

Ho il piacere di ospitare questa recensione del COWBOYS FROM HELLERA METAL FEST #5 @ Teatro Arca di Ellera di Corciano, Perugia che Emanuele Ragni ha redatto per SICK AND SOUND. Per sapere di più sul nostro Live Reporter Emanuele, sbirciate nella sua bio con music background:

www.sickandsound.it/meet-my-editors

 

 

Per la sezione con tutti gli eventi live in arrivo di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/events

 

Per tutte le recensioni della categoria concerti di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/concerts

 

Per tutte le recensioni sui nuovi album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

 

 

Cowboys from Hellera 5, Cowboys from Hellera #5 metal fest, Ministero del Metallo, Cowboys From Hellera, metal fest, Teatro Arca di Ellera di Corciano, Enclaves, Craving 4 Caffeine, SVLFVR, Battle Ram, Gorilla Pulp, Bloodtruth, Mortuary Drape, Emanuele Ragni, sickandsound, metal events, metal fest live report, Cowboys from Hellera #5 live report, Cowboys from Hellera #5 review, Cowboys from Hellera #5 recensione, Cowboys from Hellera #5 lineup, black metal, death metal, heavy metal, stoner rock, brutal death metal, cowboysfromhellera, concerti Cowboys from Hellera 2018, Cowboys from Hellera 2018, COWBOYS FROM HELLERA METAL FEST #5 @ Teatro Arca di Ellera di Corciano Perugia, Italian metal festival, concerti metal Novembre 2018, festival metal Novembre 2018, live reports

 


www.facebook.com/MinisteroMetallo
www.facebook.com/cowboysfromhellera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound