DHARMA: metalcore da Lisbona alle soglie di uno straordinario secondo EP, OBSOLETE.

Dharma Obsolete EP review, Dharma, Dharma band, Dharma metalcore band, metalcore, Nuno Rodrigues, Marcelo Franca, Diogo Vicente, Ana de Barros, Marta Brissos, Dharm Dreamcatcher EP, Dharma Obsolete EP, The Beast, Patterns, Paradise (feat. Anger), Obsolete, Inochi:Agari, Waterfall, Elements of My Mind, Listen to Dharma Obsolete EP, Stream Dharma Obsolete EP, Ascolta Dharma Obsolete EP, Dharma Obsolete EP recensione, Dharma Obsolete EP review, Dharma Obsolete EP tracklist, metalcore EPs 2019, metalcore albums 2019, underground metalcore bands, Portuguese metalcore bands, sickandsound, metalcore album review, metalcore releases June 2019, metalcore albums June 2019, nuove uscite metalcore, nuovi album metalcore, metalcore giugno 2019, metalcore reviews, new metalcore albums June 2019, metalcore 2019, recensioni metalcore

DHARMA

 

 

 

 

SICK AND SOUND vi introduce ai DHARMA, una formazione metalcore da Lisbona, Portogallo formatasi nel 2013 e che attraverso una serie di cambiamenti ed evoluzioni è arrivata sulla scena con il primo EP DREAMCATCHER del 2014 e oggi alla soglia del secondo EP OBSOLETE, in release il 21 giugno 2019.

 

La formazione include Nuno Rodrigues alle vocals, i chitarristi Marcelo Franca e Diogo Vicente, la bassista Ana de Barros e la batterista Marta Brissos.

 

Abbiamo avuto l’opportunità di intervistare i Dharma e approfondire con loro il nuovo EP OBSOLETE, per l’intervista di SICK AND SOUND: www.sickandsound.it/interview-introducing-portuguese-metalcore-act-dharma-and-discussing-in-detail-new-ep-obsolete.

 

 

 

Dharma metalcore band, Dharma, Dharma band, metalcore, Nuno Rodrigues, Marcelo Franca, Diogo Vicente, Ana de Barros, Marta Brissos, Dharm Dreamcatcher EP, Dharma Obsolete EP, The Beast, Patterns, Paradise (feat. Anger), Obsolete, Inochi:Agari, Waterfall, Elements of My Mind, Listen to Dharma Obsolete EP, Stream Dharma Obsolete EP, Ascolta Dharma Obsolete EP, Dharma Obsolete EP recensione, Dharma Obsolete EP review, Dharma Obsolete EP tracklist, metalcore EPs 2019, metalcore albums 2019, underground metalcore bands, Portuguese metalcore bands, sickandsound, metalcore album review, metalcore releases June 2019, metalcore albums June 2019, nuove uscite metalcore, nuovi album metalcore, metalcore giugno 2019, metalcore reviews, new metalcore albums June 2019, metalcore 2019, recensioni metalcore

 

 

 

 

 

DHARMA. OBSOLETE EP.

Overview

 

 

 

 

Dharma Obsolete EP, Dharma, Dharma band, Dharma metalcore band, metalcore, Nuno Rodrigues, Marcelo Franca, Diogo Vicente, Ana de Barros, Marta Brissos, Dharm Dreamcatcher EP, Dharma Obsolete EP, The Beast, Patterns, Paradise (feat. Anger), Obsolete, Inochi:Agari, Waterfall, Elements of My Mind, Listen to Dharma Obsolete EP, Stream Dharma Obsolete EP, Ascolta Dharma Obsolete EP, Dharma Obsolete EP recensione, Dharma Obsolete EP review, Dharma Obsolete EP tracklist, metalcore EPs 2019, metalcore albums 2019, underground metalcore bands, Portuguese metalcore bands, sickandsound, metalcore album review, metalcore releases June 2019, metalcore albums June 2019, nuove uscite metalcore, nuovi album metalcore, metalcore giugno 2019, metalcore reviews, new metalcore albums June 2019, metalcore 2019, recensioni metalcoreIl nuovo EP dei Dharma, OBSOLETE, è una selezione di brani dinamica e curata al dettaglio con una produzione ottima. Elementi come sottili atmosferici e synth sono diluiti all’interno di arrangiamenti da chug metalcore classico con un uso abbondante di bassi blindati e chitarroni serrati. Prevalentemente aggressiva e arroventata, la collezione apre squarci melodici e armonici che arricchiscono la composizione supportando interludi dinamici o chiusure creative. Obsolete EP è un viaggio da percorrere tutto d’un fiato e da gustare per intero.

 

 

 

 

 

DHARMA. OBSOLETE EP.

Track by track review

 

 

 

 

I Dharma aprono e chiudono questa collezione di brani da sette con il brano più breve e il brano più lungo. A fare da apripista del disco, THE BEAST che mette a segno una di quelle intro capaci di aggrappare l’attenzione dell’ascoltatore e tirarlo dentro alla suggestione di un’atmosfera sospesa, cortesia di un cadenzato pianoforte bittersweet. L’accompagnamento consente a un discorso in forma di monologo di discutere del genere umano che perde la sua umanità nel momento in cui si trasforma in bestia, iniziando a giudicare il modo di apparire, di agire e di sentire delle persone. Discorso A cui segue una drammatica base  hip-hop down tempo. L’attacco del disco mi ha molto convinto, e quello che attendevo è arrivato senza tardare.

 

PATTERNS attacca con gloria di riffing down tuned, anzi super down tuned e bassi di piombo. Ritmata e pulsante, la traccia corre su un tappeto ritmico sostenuto e viene masticata da un vorace growl da capo a fondo. Con instanti di lacerazione di corde vocali su diversi registri, bassi e alti, accende la miccia di un arrangiamento incendiario ma percorso da esili linee oscure e intriganti espresse in giri circolari di chitarra sotto al martellamento in primo piano.

 

 

 

 

È il momento di PARADISE, che sopraggiunge in distorsione di chitarra in avvicinamento progressivo. Il crescendo fa subentrare un’orda di vocals che insieme alla linea vocale principale distendono un velo di paura sul pezzo. Principalmente trainato da un tosto mestiere di bassi evidentissimo con reminescenza nu metalcore e dalle chitarre, si snoda tra accelerazioni e rallentamenti drammatici da giorno del giudizio. Il ritornello, un catchy chorus ricantabile, incastra le harsh vocals in primo piano e una seconda linea vocale in clean corroborando una minima dose di melodia nel brano. La resa del brano sembra particolarmente adatta alla versione dal vivo.

 

La title track OBSOLETE si presenta in candore di pianoforte e arpeggio pulito prima di lasciare spazio a uno squisito metalcore a tutti chitarroni e bassi con veste atmosferica. Non c’è cantato e si presenta nella tracklist più come un interludio strumentale con un solo innesto di parlato, preludio di un mastodontico breakdown. La coda del brano materializza uno scenario onirico nebulizzato, con ambience, riverbero con valenza stregata e intrigante.

 

 

 

 

INOCHI:AGARI riprende da una stridente chitarra per mano con  un riff melodico circolare. La fusione heavy-melodic lascia presto il passo alla mattanza ritmica. Il lavoretto da doppio pedale  in blast beats promuove l’aspetto prepotente del brano quanto la doppietta di corde fine e grosse. Sul retroscena resta un giro melodico che tende ad essere isolato all’ascolto, piacevole e suggestivo. In primo piano l’arrangiamento bussa come un dannato, appagamento di ogni headbanger e squarcio di mid growl, che apre e chiude le fauci sull’ascoltatore stesso. Sembra che nel backdrop siano cosparsi, specialmente in coda al brano, una serie di minuti elementi sintetizzati, valore aggiuntivo del pezzo.

 

 

 

 

Brano banger del secondo disco dei Dharma, WATERFALL, e vetrina del chug metalcore che mena senza pietà su bassi talmente blindati da aprire voragini nell’arrangiamento e aderenza matematica con i giri di chitarra in accordatura bassa. Sincopato e infernale, accende le fiamme all’unisono con quelle dell’ascoltatore che ama tutti quegli elementi marcati del metalcore. Con una reminescenza deathcore, espone del rancore liquido di harsh vocals più o meno corrosive o gutturali e strattona per bene accelerando e rallentando sulla ritmica variabile. Per similitudine con altre chiusure creative dei brani precedenti, l’outro della traccia lascia al synth il ruolo di tirare le fila dell’arrangiamento. Questi dettagli mostrano la cura con cui i Dharma hanno curato questo EP, dotato per altro di un’ottima produzione indipendente.

 

Guarda il video ufficiale di Dharma – Waterfall:

 

 

Si arriva alla closer praticamente senza accorgersi tanto il disco riesce a scorrere tra le sue dinamiche. È la volta di ELEMENTS OF MY MIND, che si introduce con un semi acustico di chitarra e una serie di altri elementi a preambolo della distruzione, o del caos controllato se vogliamo. Il fragore esplode dopo una manciata di secondi pestando i piedi di corde e pelli serrate nella delivery incalzante, dove qui mettono in risalto l’eccezionale accordatura abissale. Un minuto e pochi secondi di heaviness si smorzano inaspettatamente su un interludio vestito al 100% di armonia dove un basso palpitante accompagna una chitarra pulita in arpeggio e vocals pulite e sussurrate. Dinamica eccezionale devo dire, su cui subentra nuovamente lo sferragliamento di corde da un lato e un lead melodico che è luce nel buio dall’altro. Se ascoltato con attenzione, se ne coglieranno numerosi elementi riempitivi a tappeto di un brano in costante evoluzione, che si spegne e si riaccende con repentini cambiamenti. Non si rivela mai scontato. Ricantando l’ultimo ritornello galvanizzante in versione anthemic e sugli ultimi battiti di una base down tempo pulsante che torna a chiudere il cerchio, il nuovo EP dei Dharma se ne va in orgogliosa bellezza e appagamento totale.

 

Guarda il video ufficiale di Dharma – Elements Of My Mind:

 

 

È proprio vero che il metalcore non è esclusiva dell’oltreoceano, tanto più quando in Europa l’underground schiera formazioni con un sound del genere. I Dharma sono una formazione da tenere necessariamente d’occhio e che spero di trovare presto in versione full-length.

 

 

Rating: 10/10

Brani suggeriti: Paradise, Inochi:Agari, Waterfall, Elements Of My Mind

 

 

 

DHARMA – OBSOLETE EP tracklist completa:

 

 

1. The Beast

2. Patterns

3. Paradise (feat. Anger)

4. Obsolete

5. Inochi:Agari

6. Waterfall

7. Elements of My Mind

 

 

 

 

Per tutti gli articoli e le recensioni sui DHARMA di SICK AND SOUND:     

www.sickandsound.it/category/emerging/dharma

 

Per tutte le recensioni sui nuovi album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

 

Per tutte le recensioni sui concerti di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/concerts

 

Per tutte le interviste disponibili su SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/interviews

 

 

 

Dharma Obsolete EP, Dharma, Dharma band, Dharma metalcore band, metalcore, Nuno Rodrigues, Marcelo Franca, Diogo Vicente, Ana de Barros, Marta Brissos, Dharm Dreamcatcher EP, Dharma Obsolete EP, The Beast, Patterns, Paradise (feat. Anger), Obsolete, Inochi:Agari, Waterfall, Elements of My Mind, Listen to Dharma Obsolete EP, Stream Dharma Obsolete EP, Ascolta Dharma Obsolete EP, Dharma Obsolete EP recensione, Dharma Obsolete EP review, Dharma Obsolete EP tracklist, metalcore EPs 2019, metalcore albums 2019, underground metalcore bands, Portuguese metalcore bands, sickandsound, metalcore album review, metalcore releases June 2019, metalcore albums June 2019, nuove uscite metalcore, nuovi album metalcore, metalcore giugno 2019, metalcore reviews, new metalcore albums June 2019, metalcore 2019, recensioni metalcore

 

 

 

www.facebook.com/DharmaBand

www.instagram.com/therealdharma

www.twitter.com/dharmabandpt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound