HOLLOW FRONT. STILL LIFE EP. La brutalità che incontra l’emozione alla forgia di un disco imperdibile.

Hollow Front Still Life review, Hollow Front, Hollow Front band, Hollow Front metalcore band, metalcore, post-hardcore, djent, Beckwith records, sickandsound, Hollow Front Still Life EP, Hollow Front Still Life EP tracklist, Hollow Front Still Life EP recensione, Hollow Front Still Life EP review, Hollow Front sophomore album, Listen to Hollow Front Still Life EP, Stream Hollow Front Still Life EP, Ascolta Hollow Front Still Life EP, metalcore bands, metalcore albums 2018, metalcore EP 2018, American metalcore bands, Tyler Tate,Dakota Alvarez, Brandon Rummler, Cody Davis, Hollow Front Homewrecker, Hollow Front Chameleon, Hollow Front Still Life official video, Hollow Front Dreambound, Don't Fall Asleep, Backbone, Nothing Lasts Forever, Apparition, Dissect Me, In Memoriam, Still Life, Hollow Front Don't Fall Asleep official video, Hollow Front interview, Hollow Front Ryan Joseph Kirby of Fit For A King manager, Hollow Front Ryan Joseph Kirby, interview with Tyler Tate of Hollow Front, intervista Hollow Front, interviews, interviste

ABOUT HOLLOW FRONT.

 

 

 

Gli Hollow Front sono un outfit metalcore con quattro componenti, formatosi a Grand Rapids, Michigan. La formazione è in gioco dal 2016 ed include: il cantante Tyler Tate, il chitarrista Dakota Alvarez, il bassista Brandon Rummler e il batterista Cody Davis.

 

 

 

Hollow Front band, Hollow Front, Hollow Front metalcore band, metalcore, post-hardcore, djent, Beckwith records, sickandsound, Hollow Front Still Life EP, Hollow Front Still Life EP tracklist, Hollow Front Still Life EP recensione, Hollow Front Still Life EP review, Hollow Front sophomore album, Listen to Hollow Front Still Life EP, Stream Hollow Front Still Life EP, Ascolta Hollow Front Still Life EP, metalcore bands, metalcore albums 2018, American metalcore bands, Tyler Tate,Dakota Alvarez, Brandon Rummler, Cody Davis, Hollow Front Homewrecker, Hollow Front Chameleon, Hollow Front Still Life official video, Hollow Front Dreambound, Don't Fall Asleep, Backbone, Nothing Lasts Forever, Apparition, Dissect Me, In Memoriam, Still Life

 

 

 

Il progetto nato per gioco e sviluppatosi in risvolti sorprendenti, ha dato alla luce un primo EP di debutto intitolato Homewrecker nel 2017 e un secondo EP intitolato STILL LIFE, pubblicato il 29 giugno 2018 grazie all’entrata nel roster dell’etichetta Beckwith Records, la quale aveva precedentemente rilasciato il singolo Chameleon.

 

Con la nuova release gli Hollow Front trascinano faccia a terra su un viaggio a sette tracce inarrestabile nella potenza, intensamente carico di energia ed heaviness in alto dosaggio senza escludere una portata di catchiness e orecchiabilità da pezzi memorabili. Una fusione incredibile con la melodia tra malinconia e introspezione avviene alla forgia di brutalità ed emozione nel disco. È stato in grado di emozionarmi, in versione crescendo con apice in apertura e chiusura ma non spoilero nulla.

 

 

 

 

HOLLOW FRONT. STILL LIFE EP.

 

Aggressivo e introspettivo, brutale ed emozionante.

 

 

 

Track by track review

 

 

 

 

Hollow Front Still Life EP, Hollow Front, Hollow Front band, Hollow Front metalcore band, metalcore, post-hardcore, djent, Beckwith records, sickandsound, Hollow Front Still Life EP, Hollow Front Still Life EP tracklist, Hollow Front Still Life EP recensione, Hollow Front Still Life EP review, Hollow Front sophomore album, Listen to Hollow Front Still Life EP, Stream Hollow Front Still Life EP, Ascolta Hollow Front Still Life EP, metalcore bands, metalcore albums 2018, American metalcore bands, Tyler Tate,Dakota Alvarez, Brandon Rummler, Cody Davis, Hollow Front Homewrecker, Hollow Front Chameleon, Hollow Front Still Life official video, Hollow Front Dreambound, Don't Fall Asleep, Backbone, Nothing Lasts Forever, Apparition, Dissect Me, In Memoriam, Still LifeLa levetta della potenza è switchata all’istante con la traccia opener Don’t Fall Asleep, introdotta da tocchi di pianoforte carico di espressività e malinconia prima di scendere nel baratro. Molto gradualmente la traccia esplode nel caos, e mantenendo l’arrangiamento di base al piano, apre a uno scenario metalcore stupefacente. Un pezzo carico di inquietudine e sul quale cala una cortina di oscurità non solo grazie al piano, quanto al sintetizzato diluito nelle intercapedini di un prepotente lavoro di basso e vorticosi lead di chitarra. Sin dal primo passo addentratosi nel secondo EP degli Hollow Front si nota quanto siano mastodontici i break down di cui i ragazzi fanno uso. Un pezzo notevole nella selezione. Chiude in sfumando verso la seconda in coda, Backbone. Ed è esattamente la spina dorsale tosta che ci vuole a spintonare su un brano che dell’headbanging ha il groove disciolto nel midollo. La presenza sinistra delle distorsioni vocali in mid range growl si accosta a istanti più gutturali o più orientati alla forma abrasiva cantata. Il cantato pulito è escluso dal disco, e in casi come questo, una forma abrasiva del cantato serve a limare un poco gli spigoli taglienti del metallo duro ma solo di un poco.  Il tappeto ritmico di questa traccia si alterna tra il sussultorio e vigoroso e istanti in cui si placa sul ritornello. Non escudo il sing along sul ritornello perché portatore di un buon grado di orecchiabilità. La sezione più scioccante è quella dal minuto 2,40 che picchia fino a conclusione con un granitico lavoro di corde grosse quanto delle accordature abissali di corde fine, associate a growl che tocca il fondo della profondità.

 

Still Life è un album dinamico, mai scontato né monotono. La dice lunga sul fatto la terza Nothing Lasts Forever, tormentata quanto il titolo suggerisce. Apre con un arpeggio in chitarra pulita riverberato e leggermente sostenuto dalla percussione lenta. Slow tempo su urla laceranti, prima che esploda l’havoc. Un pezzo con un fascino dannato negli istanti di equilibrio oscuro, e potenza incendiaria in quelli regolati dallo sferragliamento strumentale. Flusso e riflusso di pace e dannazione nella ritmica, si porta via il gradimento totale con i giri gloriosi di chitarra intersecati all’aggressività per tutto il pezzo.

 

 

Ascolta la release audio ufficiale di Hollow Front – Nothing Lasts Forever:

 

 

Apparition è una traccia che martella come un assassina, senza mezze misure né compromessi da cima a fondo. La brutalità qui non si risparmia. Grande lavoro di chitarra in evidenza anche in questo brano, che riprende anche i tocchi di pianoforte tedioso e atmosferico, elemento riempitivo di un arrangiamento che altrimenti sarebbe pura heaviness. Batte forte e spinge nel mosh pit con una precisione matematica di corde e blast beats.

 

Se trovate impressionanti gli Hollow Front quanto me, vi troverete a sbattere la testa con il tappeto ritmico ad orologio svizzero della prossima Dissect Me. Questo è un momento del disco efficace nell’aizzare un’intera folla dal vivo, sulla scia di colossi come i migliori Parkway Drive nella sonorità adottata. Un brano battente e che picchia duro nel drums pattern e nelle sorellastre cordofone delle pelli. Il pezzo apre a voragini coi suoi break down e nelle variazioni risuona di djent. Il ritornello è il cosiddetto chorus da arena, l’irrinunciabile anthemic chorus degli adepti del metalcore dal vivo.

 

La bellezza di questo disco è che non sappiamo quale sia la successiva sperimentazione con cui i ragazzi del Michigan hanno deciso di estendere quel tanto il perimetro flessibile del metalcore. In Memoriam, istruzioni per l’uso: lasciarsi andare all’incanto di un arrangiamento al piano, malinconico quanto dolce amaro. Suscita un grado di emozione recondita e si estende sul suo solo minuto e mezzo strumentale ricordando quella che potrebbe essere la colonna sonora di un film.

 

 

 

Hollow Front lineup, Hollow Front, Hollow Front band, Hollow Front metalcore band, metalcore, post-hardcore, djent, Beckwith records, sickandsound, Hollow Front Still Life EP, Hollow Front Still Life EP tracklist, Hollow Front Still Life EP recensione, Hollow Front Still Life EP review, Hollow Front sophomore album, Listen to Hollow Front Still Life EP, Stream Hollow Front Still Life EP, Ascolta Hollow Front Still Life EP, metalcore bands, metalcore albums 2018, American metalcore bands, Tyler Tate,Dakota Alvarez, Brandon Rummler, Cody Davis, Hollow Front Homewrecker, Hollow Front Chameleon, Hollow Front Still Life official video, Hollow Front Dreambound, Don't Fall Asleep, Backbone, Nothing Lasts Forever, Apparition, Dissect Me, In Memoriam, Still Life

 

 


E lascia la mano all’ultimo diamante di Still Life EP,
Still Life, con un’apertura in giri di chitarra puliti e in leggero delay, che esplodono su un arrangiamento da melodic metalcore meraviglioso. Non a caso è stato estratto come singolo di presentazione dell’album. Still Life è l’esatta chiusura per un album che aveva aperto con un altrettanto favolosa apertura. Si snoda sui migliori elementi degli Hollow Front, nelle harsh vocals, nei blast beats e nel fragore di chitarre, con quel plus valore aggiunto di licks in chitarra pulita e arpeggiato in grado di alzare il livello dell’espressività e dell’emozione oltre ogni coinvolgimento. Si ricompone negli istanti di pace, e si decostruisce nell’esplosione dello strumentale caotico, correndo sulla melodia che ne percorre le arterie e trascina l’ascoltatore sul ricantato. Il brano più forte in assoluto, dove la ferocia è incantata dalla bellezza riflessiva.

 

 

Guarda il video ufficiale di Hollow Front – Still Life:

 

 

Una collisione violenta di emozione e brutalità, introspezione e aggressività. Il punto dominante di tutto questo è la passione, che ha creato un album diversificato e unico, carico di momenti visionari e intrisi di emozione, diluiti in una struttura blindata e brutale. Una release imperdibile che vale la pena ascoltare ed avere, che ruota intorno a una tipologia di metalcore e post-hardcore unici, mai scontati e ricchi di elementi curati al dettaglio per una delle deliveries più interessanti dell’anno fra le band che, come gli Hollow Front, stanno emergendo. E non solo, a partire da questo disco, gli Hollow Front si aprono la strada ad un destino di grandi prodigi.

 

 

 

Rating: 10 + /10

Brani suggeriti: Don’t Fall Asleep, Nothing Lasts Forever, Dissect Me, Still Life

 

 

 

Tracklist completa per Hollow Front – Still Life EP:

 

1. Don’t Fall Asleep

2. Backbone

3. Nothing Lasts Forever

4. Apparition

5. Dissect Me

6. In Memoriam

7. Still Life

 

 

 

 

 

 

 

Per tutti gli articoli e le recensioni disponibili sugli HOLLOW FRONT di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/emerging/hollow-front

 

Per tutte le recensioni sui nuovi album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

 

Per tutte le recensioni sui concerti di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/concerts

 

Per tutte le interviste disponibili su SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/interviews

 

 

 

 

Hollow Front logo, Hollow Front, Hollow Front band, Hollow Front metalcore band, metalcore, post-hardcore, djent, Beckwith records, sickandsound, Hollow Front Still Life EP, Hollow Front Still Life EP tracklist, Hollow Front Still Life EP recensione, Hollow Front Still Life EP review, Hollow Front sophomore album, Listen to Hollow Front Still Life EP, Stream Hollow Front Still Life EP, Ascolta Hollow Front Still Life EP, metalcore bands, metalcore albums 2018, American metalcore bands, Tyler Tate,Dakota Alvarez, Brandon Rummler, Cody Davis, Hollow Front Homewrecker, Hollow Front Chameleon, Hollow Front Still Life official video, Hollow Front Dreambound, Don't Fall Asleep, Backbone, Nothing Lasts Forever, Apparition, Dissect Me, In Memoriam, Still Life

 

 


www.facebook.com/HollowFrontGR

www.instagram.com/hollowfront

www.beckwithrecords.bandcamp.com/album/still-life

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound