I THE MIGHTY. WHERE YOUR MIND WANTS TO GO/WHERE YOU LET IT GO.

I The Mighty review, I The Mighty, I The Mighty band, I The Mighty new album review, Listen to I The Mighty latest album, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go review, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go recensione, Listen to I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Stream I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Brent Walsh, Ian Pedigo, Chris Hinkley, Blake Dahlinger, Hearts and Spades, Karma Never Sleeps, Oil in Water, We Speak, Satori, Connector, Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Equal Vision Records, post-hardcore, alternative rock, Indie, progressive rock, pop, Degenerates, Pet Names, Degenerates, Chaos in Motion, Where the Mind Wants to Go, Symphony of Skin, Sleepwalker, Escapism, 111 Winchester, The Sound of Breathing, Silver Tongues, Where You Let it Go, sickandsound, album review, Giancarlo Bianca

I THE MIGHTY.  WHERE YOUR MIND WANTS TO GO/WHERE YOU LET IT GO.

 (2017, Equal Vision/Rude)

 

 

 

Una recensione di Giancarlo Bianca

 

 

 

I THE MIGHTY.

Bio e discografia

 

 

I The Mighty lineup, I The Mighty band, I The Mighty new album review, Listen to I The Mighty latest album, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go review, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go recensione, Listen to I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Stream I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Brent Walsh, Ian Pedigo, Chris Hinkley, Blake Dahlinger, Hearts and Spades, Karma Never Sleeps, Oil in Water, We Speak, Satori, Connector, Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Equal Vision Records, post-hardcore, alternative rock, Indie, progressive rock, pop, Degenerates, Pet Names, Chaos in Motion, Where the Mind Wants to Go, Symphony of Skin, Sleepwalker, Escapism, 111 Winchester, The Sound of Breathing, Silver Tongues, Where You Let it Go, sickandsound, album review, Giancarlo Bianca

 

 

Gli I The Mighty sono quattro ragazzi di San Francisco: Brent Walsh voce e chitarra, Ian Pedigo chitarra e seconde voci, Chris Hinkley basso e seconde voci, e Blake Dahlinger batteria e percussioni. Formatisi nel 2007, hanno all’attivo 4 EPs, l’omonimo I The Mighty del 2008, Hearts and Spades del 2010, Karma Never Sleeps del 2012 e Oil in Water del 2016; e 4 albums, We Speak uscito per un’etichetta indipendente nel 2010, Satori del 2013, Connector del 2015 e il recente Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go del 2017 per la Equal Vision.

 

Sono a mio avviso di difficile catalogazione, a cavallo fra post-hardcore, alternative Rock e Indie, con venature quasi prog e a tratti decisamente pop, e traggono grossa ispirazione dai compagni di etichetta e tour Coheed And Cambria, ma negli anni hanno saputo creare un sound personale, fresco e originale.

 

 

 

I THE MIGHTY.

WHERE YOUR MIND WANTS TO GO/WHERE YOU LET IT GO

Panoramica

 

 

 

Il nuovo album non è forse il miglior lavoro della formazione I The Mighty, anche perché segue quel piccolo capolavoro che è Connector, ma è comunque estremamente gradevole e prosegue nella ricerca di un piccolo spazio, in termini di sound e songwriting, all’interno dell’affollato panorama attuale. Ben prodotto e mixato, e i ragazzi fra l’altro mostrano una certa maturità, sia compositiva che come persone, prova ne è lo “spostamento” generale del tono dei testi, che da vagamente pessimisti e cupi com’erano quelli di Connector, qua diventano decisamente più positivi, fantasiosi e poetici a tratti.

 

 

 

I THE MIGHTY.

WHERE YOUR MIND WANTS TO GO/WHERE YOU LET IT GO

Recensione

 

 

 

I The Mighty-Where Your Mind Wants to Go_Where You Let it Go, I The Mighty, I The Mighty band, I The Mighty new album review, Listen to I The Mighty latest album, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go review, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go recensione, Listen to I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Stream I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Brent Walsh, Ian Pedigo, Chris Hinkley, Blake Dahlinger, Hearts and Spades, Karma Never Sleeps, Oil in Water, We Speak, Satori, Connector, Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Equal Vision Records, post-hardcore, alternative rock, Indie, progressive rock, pop, Degenerates, Pet Names, Chaos in Motion, Where the Mind Wants to Go, Symphony of Skin, Sleepwalker, Escapism, 111 Winchester, The Sound of Breathing, Silver Tongues, Where You Let it Go, sickandsound, album review, Giancarlo BiancaGià nell’opener Degenerates si sentono infatti “I am right where I should be” e “I think I found my place”, versi che in mezzo ad arpeggi, cori e distorsioni sognanti ispirano ad apprezzare le fortune che si hanno.  Pet Names è un altro mid tempo con una stupenda linea vocale armonizzata, e racconta della difficoltà di accettare la fine di una storia,  e dell’ossessione (quasi al limite dello stalking) che a volte ne deriva.

 

Chaos in Motion era stato il primo singolo, e forse quello in cui si sente maggiormente un certo uso, comunque piuttosto saggio, dell’elettronica. Leggero e piuttosto radio-friendly, immagina di lasciare tutto e tutti e partire (in coppia) senza meta. La quarta traccia Where the Mind Wants to Go rappresenta la prima metà del titolo del disco, pezzo tirato e veloce che probabilmente sarà un must da suonare dal vivo, anche perché atteso dal pubblico e molto divertente da suonare. Ipotizza, forse con un gusto un po’ macabro, cosa proverebbe la sua ragazza se lui decidesse durante la guida di sterzare all’improvviso e uccidersi.. solo un modo per invitare a non avere rimpianti e dirsi tutto quello di cui abbiamo bisogno.

 

 

I The Mighty, I The Mighty band, I The Mighty new album review, Listen to I The Mighty latest album, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go review, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go recensione, Listen to I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Stream I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Brent Walsh, Ian Pedigo, Chris Hinkley, Blake Dahlinger, Hearts and Spades, Karma Never Sleeps, Oil in Water, We Speak, Satori, Connector, Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Equal Vision Records, post-hardcore, alternative rock, Indie, progressive rock, pop, Degenerates, Pet Names, Chaos in Motion, Where the Mind Wants to Go, Symphony of Skin, Sleepwalker, Escapism, 111 Winchester, The Sound of Breathing, Silver Tongues, Where You Let it Go, sickandsound, album review, Giancarlo Bianca

 

 

 

Canzoni come la quinta Symphony of Skin confermano la maggiore “leggerezza” di quest’album rispetto ai precedenti degli I The Mighty, ma resta una delle mie preferite, con la voce di Brent che sfoggia tutta la sua meravigliosa espressività. Brent Walsh ha fra l’altro fatto uscire nel 2014 un album a suo nome dal titolo 7, dove esplora appunto territori più “soft”. Qui raggiunge alti livelli di poesia, raccontando dell’alchimia fisica tra due persone paragonandola a una sinfonia (“just for another night as a note in your symphony“, “the way you  play every inch of me“), senza escludere che si tratti di qualcosa di più importante.. (“will you spend the night, and maybe your life with me?).

 

 

Ascolta la release audio ufficiale di I The Mighty – Symphony of Skin:

 

 

 

La successiva Sleepwalker ha un bell’arrangiamento e trasmette energia positiva, nonostante parli di incompatibilità all’interno di una storia e la fine della stessa. Per la serie, come prenderla bene. Escapism è forse la meno incisiva del disco, con i riffs e il chorus che ricordano un po’ troppo certo rock “giovanile” dei primi 2000 alla American Hi-Fi, mentre la successiva 111 Winchester mette in scena, sempre con tono allegro e un groove quasi funky, una visita ad una casa inquietante da parte di un gruppo di amici annoiati, che si trasforma in scenario da film horror, con finale che non sto qui a spoilerare. Il contrasto fra il racconto e il tono della canzone è a mio avviso geniale.

 

The Sound of Breathing è un’altra delle mie preferite, forse anche perché nella sua delicatezza è il corrispettivo di quest’album a quel capolavoro che era Slow Dancing Forever contenuta in Connector. La penultima Silver Tongues è uscita come secondo singolo, ed è un altro pezzo tirato con un finale piuttosto intenso che mette in bella mostra le doti vocali di Walsh e dell’ospite Tilian Pearson dei Dance Gavin Dance, in una gara di espressività e capacità di suscitare emozioni.

 

 

Guarda il video ufficiale di I The Mighty – Silver Tongues:

 

 

 

Il pezzo conclusivo Where You Let it Go rappresenta nel titolo la seconda parte di quello dell’album, e si ricollega alla sua prima parte ripetendone anche un verso, “I will love you, even if we’re just Energy“. Un finale con arpeggi rarefatti, synth, cori stupendi e la voce di Brent che urla “I will love you forever more” e dà la pelle d’oca, a confermare la vena poetica, le melodie catchy, la personalità, il gusto pop e il talento di questo quartetto californiano che merita il successo avuto finora, e molto di più.

 

 

Pezzi preferiti: Degenerates, Symphony of Skin, The Sound of Breathing, Where You Let It Go.

 

 

 

Giancarlo Bianca

 

 

 


[amazon_link asins=’B075H7FGPH,B0758MP3NQ,B075JR6BF5,B00WZCU09M,B00W34UJGQ,B00CVBQ6D6,B00CCEHX2K,B01KNHRLU6,B00A61OUB8′ template=’ProductCarousel’ store=’e0517-21′ marketplace=’IT’ link_id=’0bb1df90-f5ed-11e7-8160-7b4c5d62389f’]

 

 

Per tutte le recensioni della categoria album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

 

Per tutte le recensioni della categoria nuovi brani in uscita di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/songs

 

 

 

 

I The Mighty bw, I The Mighty, I The Mighty band, I The Mighty new album review, Listen to I The Mighty latest album, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go review, I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go recensione, Listen to I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Stream I The Mighty Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Brent Walsh, Ian Pedigo, Chris Hinkley, Blake Dahlinger, Hearts and Spades, Karma Never Sleeps, Oil in Water, We Speak, Satori, Connector, Where your Mind Wants to Go/Where you let it Go, Equal Vision Records, post-hardcore, alternative rock, Indie, progressive rock, pop, Degenerates, Pet Names, Chaos in Motion, Where the Mind Wants to Go, Symphony of Skin, Sleepwalker, Escapism, 111 Winchester, The Sound of Breathing, Silver Tongues, Where You Let it Go, sickandsound, album review, Giancarlo Bianca

 

 

 

www.ithemighty.com

www.facebook.com/ithemighty

www.twitter.com/ithemighty

www.instagram.com/ithemighty

www.youtube.com/equalvision

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound