I, THE MOUNTAIN. SAGA EP. Marinai si avventurano per il mare alla ricerca di una nuova terra.

I The Mountain Saga EP review, I The Mountain, I The Mountain Saga EP, I The Mountain band, I The Mountain metalcore band, metalcore, progressive metalcore, Uk metalcore, metalcore bands, metalcore albums 2019, metalcore EP 2019, metalcore album 2019, new metalcore releases January 2019, new metalcore albums January 2019, Jordan Thomas, Josh Kay, Craig Camm, Rhys Atkin-Smith, SAGA EP, Listen to I The Mountain Saga EP, Stream I The Mountain Saga EP, I The Mountain Saga EP tracklist, Recensione I The Mountain Saga EP, album metalcore gennaio 2019, nuovi album metalcore 2019, metalcore underground bands, underground metalcore, metalcore emerging bands, new metalcore bands, I The Mountain UK, ITheMountainSagaEP, NowPlaying, NewMusicMonday, sickandsound, recensione album metalcore, nuove uscite metalcore, metalcore 2019, Westerlands, Northmen, Uprising, The God of a Thousand Eyes, The Maiden Fair, Mist, The Wanderer, I The Mountain The God of a Thousand Eyes video

I, THE MOUNTAIN

 

 

 

 

I The Mountain, I The Mountain Saga EP, I The Mountain band, I The Mountain metalcore band, metalcore, progressive metalcore, Uk metalcore, metalcore bands, metalcore albums 2019, metalcore EP 2019, metalcore album 2019, new metalcore releases January 2019, new metalcore albums January 2019, Jordan Thomas, Josh Kay, Craig Camm, Rhys Atkin-Smith, SAGA EP, Listen to I The Mountain Saga EP, Stream I The Mountain Saga EP, I The Mountain Saga EP tracklist, Recensione I The Mountain Saga EP, album metalcore gennaio 2019, nuovi album metalcore 2019, metalcore underground bands, underground metalcore, metalcore emerging bands, new metalcore bands, I The Mountain UK, ITheMountainSagaEP, NowPlaying, NewMusicMonday, sickandsound, recensione album metalcore, nuove uscite metalcore, metalcore 2019, Westerlands, Northmen, Uprising, The God of a Thousand Eyes, The Maiden Fair, Mist, The Wanderer, I The Mountain The God of a Thousand Eyes videoIl progetto degli I, THE MOUNTAIN inizia nel 2015 a Derby/Sheffield, nel cuore del Regno Unito, da due amici che hanno innescato la miccia di una  formazione metalcore che ha preso la forma attuale con Jordan Thomas, Josh Kay, Craig Camm, Rhys Atkin-Smith a partire dal tardo 2017, quando si è affacciata sulla scena con il singolo di debutto Northmen, seguito da The Maiden Fair. Da qui una serie di eventi live e festival, fino al 2018, quando la band ha pubblicato il primo video per The God of a Thousand Eyes. Sulla scia di reminescenze sonore quali Architects, In Hearts Wake, Bury Tomorrow, While She Sleeps, Monuments gli I, The Mountain esordiscono con un sound aggressivo e tecnico, che attinge al progressive e all’hardcore, rivolto agli avventurosi dalla vena poetica, che come loro, amano avventurarsi per il mare alla ricerca di una nuova terra. I tre singoli rilasciati nell’arco di due anni, sono parte dell’EP di debutto, SAGA, pubblicato il 5 gennaio 2019.

 

 

 

 

 

“BEWARE THE WRATH OF THE NORTHMEN,

HE FEARS NO EVIL, HE FEARS NO REPRISAL,

BEWARE THE WRATH OF THE NORTHMEN,

HE CARES NOT FOR THE LIVES THAT WE LEAD IN PEACE.”

 

 

 

 

I, THE MOUNTAIN. SAGA EP.

Track by track review

 

 

 

 

I The Mountain Saga EP, I The Mountain, I The Mountain band, I The Mountain metalcore band, metalcore, progressive metalcore, Uk metalcore, metalcore bands, metalcore albums 2019, metalcore EP 2019, metalcore album 2019, new metalcore releases January 2019, new metalcore albums January 2019, Jordan Thomas, Josh Kay, Craig Camm, Rhys Atkin-Smith, SAGA EP, Listen to I The Mountain Saga EP, Stream I The Mountain Saga EP, I The Mountain Saga EP tracklist, Recensione I The Mountain Saga EP, album metalcore gennaio 2019, nuovi album metalcore 2019, metalcore underground bands, underground metalcore, metalcore emerging bands, new metalcore bands, I The Mountain UK, ITheMountainSagaEP, NowPlaying, NewMusicMonday, sickandsound, recensione album metalcore, nuove uscite metalcore, metalcore 2019, Westerlands, Northmen, Uprising, The God of a Thousand Eyes, The Maiden Fair, Mist, The Wanderer, I The Mountain The God of a Thousand Eyes videoIl viaggio degli I, The Mountain inizia col rumore del mare e piccoli arpeggi suggestivi a fondo delle atmosfere che gradualmente introducono Westerlands. Sul climax si introduce il cantato solenne e drammatico in timbrica bassa, lasciando spazio prima al graffiato poi allo screaming. Dal secondo minuto il brano esplode sul martellamento del drumming, chitarroni e bassi in boato. Dall’atmosfera eterea col quale il brano si era introdotto, c’è un’interessante evoluzione verso l’aggressivo e l’inquietante, tutto molto gradualmente, mantenendo una squisita chitarra solista in superficie che pennella di melodia il caos. Il brano funziona, soffre però di una produzione poco pulita che affetta l’intero EP, e risulta di disturbo all’ascolto, talvolta non permettendo allo strumentale di brillare come merita.

 

 

Dall’evanescente al picchia duro con Northmen,  dove le corde sono il cavo di trazione dell’intero brano. Un lavoro di precisione al micron di blast beats e chitarre serrate in start and stop si accodano alla frenesia sismica dell’hardcore. La ritmica sussultoria del pezzo spinge irrimediabilmente all’headbanging e corre tutta d’un fiato e  a passi pesanti da apertura a chiusura.

 

Con l’attacco del prossimo brano si nota una caratteristica centrale del sound degli  I, The Mountain: la variazione. Con un’intro sintetizzata incede Uprising, un brano inclinato sul versante melodico. Double vocals tra una timbrica pulita molto sonora e  il medio growl, offrono un flusso e riflusso di aggressività e melodia. Questa dicotomia è favorita da passaggi di armonia minimale e un favoloso catchy chorus sul versante della linea vocale pulita, versus  caos strumentale espresso sul fragore di corde, drums pattern sostenuto e harsh vocals. Un interludio favoloso spezza l’animosità al quarto minuto introducendo un incantevole tappeto di archi, che in coda strappa l’ultimo momento di coinvolgimento dell’ascoltatore. È la parte più eccezionale del brano.

 

 

Attacca con una ripetizione inquietante e robotica del chorus e procede su atmosfere altrettanto oscure The God of a Thousand Eyes. Principalmente trafitta da giri di chitarra tormentati, è una traccia blindata, fragorosa  e reboante con bassi ultra profondi. Dal quarto minuto la costante aggressiva e regolare, raccoglie velocità e picchia aumentando il pattern ritmico, con gloriose introduzioni di chitarra solista. La conclusione del brano, speculare all’apertura, chiude il cerchio del brano.

 

 

Guarda il video ufficiale di I, The Mountain – The God of a Thousand Eyes:

 

 

Accelerata e massiccia The Maiden Fair, corre su un lavoro di chitarre serrate e blast beats incendiari. Una mosh inducing track da capo a coda, sul versante hardcore delle cose, che non lascia spazio alla melodia distillando orecchiabilità solo sul ritornello spazioso.

 

 

Suggestivo quanto il nome che gli è stato assegnato Mist, con un’ introduzione nebulizzata e interludi di synth in grado di creare scenari sospesi e ottimi catalizzatori di break down. Un metalcore classic di chitarroni e groove tenace, con linee melodiche in manipolazione elettronica nel backdrop. Un gran bel pezzo in grado di travolgere sul ritornello orecchiabile che ammicca alla versione anthemic. Crea un’attesa trepidante negli intermezzi di sospensione e risulta infinitamente appagante nei passaggi di follia stoppata di corde. Mist è indubbiamente uno dei pezzi forti del disco, un gran bell’asso metalcore.

 

Ascolta I, The Mountain – Mist :

 

 

Una progressione di screaming lontano si innesta in atmosfere elettroniche per i primi secondi della traccia closer The Wanderer. Un retroscena che miscela archi e synth accompagna sulle sezioni più essenziali e un virtuoso shredding a puntino del progressive metalcore vortica sull’arrangiamento portante. Dal 2,04 un interludio apre al nucleo del brano, con un passaggio di sospensione identico all’intro. Glissa su un ritornello in double vocals e che si appoggia su tutti i filler responsabili della suggestione e del coinvolgimento del pezzo. Un minuto dopo le chitarre in gloria progressive mettono in vetrina la perizia tecnica dei maestri di corde. Sulle orme della traccia precedente, The Wanderer, mette a segno il numero finale degli I, The Mountain che aggiusta il tiro dei brani che sono risultati meno memorabili ad un primo ascolto. E decisamente apre una vista dettagliata sulla creatività e sul potenziale di questa nuova band che sta percorrendo la sua rotta alla ricerca di una collocazione nel vasto mare del metalcore inglese, con la speranza che possa approdare a un degno lido per ergere la costruzione di cui ha gettato le basi con SAGA EP.

 

 

Rating: 8.5/10

Brani suggeriti: Uprising, Mist, The Wanderer

 

 

 

Tracklist completa per I, The Mountain – Saga EP:

 

1. Westerlands

2. Northmen

3. Uprising

4. The God of a Thousand Eyes

5. The Maiden Fair

6. Mist

7. The Wanderer

 

 

 

 

 

 

Per tutte le recensioni sui nuovi album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

 

Per tutte le recensioni sui concerti di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/concerts

 

Per tutte le interviste disponibili su SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/interviews

 

 

 

 

I The Mountain logo, I The Mountain, I The Mountain Saga EP, I The Mountain band, I The Mountain metalcore band, metalcore, progressive metalcore, Uk metalcore, metalcore bands, metalcore albums 2019, metalcore EP 2019, metalcore album 2019, new metalcore releases January 2019, new metalcore albums January 2019, Jordan Thomas, Josh Kay, Craig Camm, Rhys Atkin-Smith, SAGA EP, Listen to I The Mountain Saga EP, Stream I The Mountain Saga EP, I The Mountain Saga EP tracklist, Recensione I The Mountain Saga EP, album metalcore gennaio 2019, nuovi album metalcore 2019, metalcore underground bands, underground metalcore, metalcore emerging bands, new metalcore bands, I The Mountain UK, ITheMountainSagaEP, NowPlaying, NewMusicMonday, sickandsound, recensione album metalcore, nuove uscite metalcore, metalcore 2019, Westerlands, Northmen, Uprising, The God of a Thousand Eyes, The Maiden Fair, Mist, The Wanderer, I The Mountain The God of a Thousand Eyes video

 

 


www.facebook.com/ithemountainuk

www.instagram.com/ithemountainuk

www.twitter.com/ITheMountainUK

ithemountainuk.bandcamp.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound