INTERVISTA CON I METHEDRAS SUL QUINTO ASSALTO SONORO ALL’INSEGNA DELL’HORROR: THE VENTRILOQUIST.

Methedras band,Methedras, Methedras band, Methedras metal band, death metal, thrash metal, Italian death metal, Italian thrash metal, death metal albums 2018, thrash metal albums 2018, Claudio Facheris, Daniele Colombo, Andrea Bochi, Daniele Gotti, A Deal With The Devil, Sham Knockout, Blind, Dead Silence, Fire Within, Stab Me Again, Alive Or Convict, Sleepwalking, Into The Maze, Watch Me Fall, Methedras A Deal With The Devil official video, Massacre Records, System Subversion, Katarsis, The Worst Within, Recursive, The Ventriloquist, Methedras The Ventriloquist, Methedras The Ventriloquist album, Methedras The Ventriloquist recensione, Methedras The Ventriloquist review, PR Lodge, PR LODGE Agency Europe, Eros Pasi, Ascolta Methedras The Ventriloquist, Listen to Methedras The Ventriloquist, Stream Methedras The Ventriloquist, NowPlaying, MethedrasTheVentriloquist, methedrasthrash, NewMusicFriday, nuovo album Methedras, death metal releases December 2018, death metal albums December 2018, sickandsound, death metal album reviews 2018, Italian death metal bands, Methedras interview, interviews

INTERVISTA CON I METHEDRAS SUL QUINTO ASSALTO SONORO ALL’INSEGNA DELL’HORROR: THE VENTRILOQUIST.

 

 

 

 

SICK AND SOUND presenta un’intervista esclusiva che il nostro editor-in-chief Alessandra ha avuto l’opportunità di avere con i METHEDRAS, storica formazione italiana dal soundscape thrash metal e death metal lombardo. Alle porte del quinto album The Ventriloquist, in release tramite Massacre Records il 7 dicembre 2018, la band celebra il rientro del cantante Claudio Facheris e lancia un concept album inspirato all’horror movie Dead Silence e all’ampliamento del proprio signature sound. Questo momento li sta vedendo a pieno regime nella promozione dell’album e on the road per numerose tappe in Asia fino a rimbarcarsi per l’Italia. Per la recensione traccia per traccia di THE VENTRILOQUIST di SICK AND SOUND: www.sickandsound.it/methedras-il-quinto-assalto-frontale-del-caos-domato-dalla-tecnica-the-ventriloquist.

 

 

 

Methedras, Methedras band, Methedras metal band, death metal, thrash metal, Italian death metal, Italian thrash metal, death metal albums 2018, thrash metal albums 2018, Claudio Facheris, Daniele Colombo, Andrea Bochi, Daniele Gotti, A Deal With The Devil, Sham Knockout, Blind, Dead Silence, Fire Within, Stab Me Again, Alive Or Convict, Sleepwalking, Into The Maze, Watch Me Fall, Methedras A Deal With The Devil official video, Massacre Records, System Subversion, Katarsis, The Worst Within, Recursive, The Ventriloquist, Methedras The Ventriloquist, Methedras The Ventriloquist album, Methedras The Ventriloquist recensione, Methedras The Ventriloquist review, PR Lodge, PR LODGE Agency Europe, Eros Pasi, Ascolta Methedras The Ventriloquist, Listen to Methedras The Ventriloquist, Stream Methedras The Ventriloquist, NowPlaying, MethedrasTheVentriloquist, methedrasthrash, NewMusicFriday, nuovo album Methedras, death metal releases December 2018, death metal albums December 2018, sickandsound, death metal album reviews 2018, Italian death metal bands, Methedras interview, interviews

 

 

 

 

  • Ciao ragazzi e benvenuti su SICK AND SOUND. Visto che è la nostra prima intervista con voi, mi piacerebbe iniziare discutendo la storia che riassume le origini dei Methedras, e le ispirazioni del vostro signature sound.

 

(Daniele) Ciao! I Methedras nascono nel 1996 da un’idea del bassista Andrea (unico membro fondatore attualmente nella band) e del chitarrista Massi, che decidono insieme di fondere in un’unica identità musicale il thrash con il death metal, facendo nascere così il trademark della band.

 

 

  • Qual è la vincente formula di resilienza per una band come la vostra che ha marciato attraverso oltre due decadi di musica?

 

(Daniele) Un mix di pazienza, tenacia e dedizione al progetto. La band ha subìto nel corso degli anni diversi cambiamenti di formazione, che certo quando si sono resi necessari non hanno portato immediato entusiasmo, ma la forza è sempre stata appunto la tenacia di credere in un progetto che ha, a nostro modo di vedere, ancora molto da dire!

 

 

  • Quanto è limitante essere collocati all’interno di due generi per una band e in che misura questo crea delle aspettative nei fan ad ogni album? Quanto è rischioso o propizio fare scelte sonore fuori dalla cornice del genere?

 

(Daniele) In realtà non ci sentiamo affatto limitati dal dover stare in determinati generi, lo stile della band sta mutando pur mantenendo alcuni tratti caratteristici che seguono la tradizione della nostra musica, e di questo siamo particolarmente orgogliosi in quanto l’obiettivo con “The Ventriloquist” era proprio questo, inserire nuovi elementi all’interno del nostro sound ma senza snaturare la nostra proposta.

 

 

  • Claudio Facheris: raccontaci di questo significativo rientro nella formazione.

 

(Claudio) Beh il rientro è stato decisamente meno traumatico di quello che mi aspettassi, perché conoscevo già le sonorità, l’impostazione del lavoro, le tempistiche esecutive e l’apporto che avrei potuto dare alla causa di un disco che di base era già stato completamente scritto e al quale ho solo apportato piccole aggiunte o modifiche per adattarlo al meglio alla mia voce… Si respira un clima decisamente positivo attorno a “The Ventriloquist” e davvero non vediamo l’ora di pubblicarlo per sapere l’opinione degli addetti ai lavori e di tutti i nostri fan, ci crediamo davvero molto e nonostante le mille difficoltà nel realizzarlo, la band è più unita che mai nell’ammettere che siamo molto soddisfatti del risultato finale.

 

 

  • Methedras, sembra richiamare la saga del Singore degli Anelli di J.R.R. Talkien, in particolare una fiera catena montuosa. Aiutateci a scoprire di più su questa ispirazione.

 

(Andrea) Come hai giustamente detto, il nome deriva da questa catena montuosa che si trova nella terra di mezzo illustrata da Tolkien nella sua famosa trilogia. L’idea è nata da un’intuizione del nostro primo chitarrista Paolo, grosso appassionato di fantasy. Nello specifico il nome di questa montagna non appare mai nel film, ma rimane confinato solo all’interno delle pagine del libro. Il suo significato, nella lingua ideata dallo scrittore, riporta alla mente concetti di superiorità, fierezza, potenza. Ai tempi non conoscevamo tutti i significati,ma ci era piaciuto molto il suono secco e tagliente nel pronunciarlo.

 

 

  • Parlateci della vostra esperienza come parte del roster della Massacre Records.

 

(Daniele) Non posso nascondere che quando abbiamo avuto la conferma che Massacre era interessata a pubblicare “The Ventriloquist”, abbiamo tutti gioito enormemente, un’etichetta storica e senza bisogno di presentazioni stava confermando quanto di buono abbiamo creato in questi anni. C’è un’ottima sinergia con la label, e siamo molto soddisfatti del lavoro svolto finora!

 

 

  • The Ventriloquist è il vostro nuovo album in uscita il 7 Dicembre 2018 tramite Massacre Records, un nuovo capitolo per la vostra compagine e un concept album scritto intorno alla cinematografia horror del film Dead Silence. Raccontateci di più a riguardo.

 

(Daniele) Al momento della stesura dei pezzi, Tito, il nostro ex cantante, ci ha raccontato l’idea legata al film Dead Silence, in particolare sulle idee per le lyrics dell’omonimo pezzo, e per l’artwork dell’album. Ci ha convinto in pieno, e abbiamo quindi deciso di inserire questi imput, pur non essendo un concept al 100% ma più un’ispirazione da seguire.

 

 

  • Accanto all’assalto sonoro di thrash e death perpetrato con magistrale tecnica, The Ventriloquist include un notevole dinamismo. La tradizione è stata estesa su nuovi orizzonti: elementi melodici, elettronici, synth, ritornelli all’insegna dell’orecchiabilità. Vorrei discutere con voi l’introduzione di queste nuove features.

 

(Daniele) Direi che hai centrato in pieno il punto! In fase di composizione, l’idea era proprio di inserire nuove influenze nella nostra musica, arricchendola di strutture più dinamiche e con momenti “catchy”, che si sposassero in buona maniera con il nostro trademark, e siamo molto felici di come il processo compositivo sia stato spontaneo!

 

 

  • Quali sono le ispirazioni tematiche principali che costruiscono The Ventriloquist ed il messaggio che con esso o con la vostra musica vorreste diffondere?

 

(Andrea) In tutti i nostri testi sono sempre evidenti forti sentimenti di disagio, sopraffazione, sgomento, che permeano costantemente la nostra visione di questa società. È infatti ricorrente nei nostri album una costante sensazione di claustrofobia, che porta l’ascoltatore verso un’idea nichilista e assolutamente pessimista; le liriche riguardano situazioni e notizie quotidiane, rielaborate però secondo questi concetti decisamente poco aperti ad un lieto fine. Nello specifico per The Ventriloquist l’idea di fondo è nata dalla passione comune verso degli horror movie di serie b, nel dettaglio la pellicola Dead Silence ripresa nell’omonimo brano; ma da questa spinta emotiva abbiamo poi allargato a tutto l’album – come fosse un concept – il senso di estrema impotenza e alienazione che il film trasmetteva.

 

 

  • Raccontateci un momento memorabile nella fase di incisione di The Ventriloquist e una delle sfide in cui vi siete imbattuti.

 

(Daniele) Momenti memorabili ce ne sono stati molti, specialmente quando siamo scesi ai Domination Studio tutti insieme per le registrazioni della voce, in cui abbiamo anche registrato il making of, quindi puoi immaginare quante scenette siano nate tra di noi durante quei momenti!

 

La sfida più grande è sempre quella di essere all’altezza dello studio dove registriamo e posso dire di essere molto soddisfatto del lavoro fatto!

 

 

  • Che cosa ci dite del tour che sta partendo in Asia e che si estenderà al bel Paese fino ad aprile 2019? Aspettative, progetti, news che volete condividere con i nostri lettori.

 

(Daniele) Beh, il tour in Asia si è presentato come un’occasione da prendere al volo per suonare in luoghi dove non eravamo mai stati prima d’ora, con la suggestiva chiusura in Nepal con 3 show! Poi torneremo in Italia per una serie di impegni, tra cui il listening party il 15/12 al Wizard Pub di Milano, storico ritrovo per metallari milanesi e non, e soprattutto il 21/12 il release party al The One di Cassano D’Adda, dove presenteremo ufficialmente il disco (suonato per intero) e occasione in cui invitiamo tutti i nostri fan, vecchi e nuovi, a unirsi a noi per questo imperdibile evento!

 

 

Grazie del tempo che ci avete dedicato e in bocca al lupo per la promozione di The Ventriloquist. Che questo nuovo lavoro garantisca più che un meritato successo ai Methedras, orgoglio italiano.

 

Grazie a voi!

 

 

 

 

 

Per tutte le recensioni e gli articoli sui METHEDRAS di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/artists/methedras

 

Per tutte le recensioni sui nuovi album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

 

Per tutte le interviste disponibili su SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/interviews

 

 

 

Methedras The Ventriloquist album, Methedras interview, interviews, Methedras, Methedras band, Methedras metal band, death metal, thrash metal, Italian death metal, Italian thrash metal, death metal albums 2018, thrash metal albums 2018, Claudio Facheris, Daniele Colombo, Andrea Bochi, Daniele Gotti, A Deal With The Devil, Sham Knockout, Blind, Dead Silence, Fire Within, Stab Me Again, Alive Or Convict, Sleepwalking, Into The Maze, Watch Me Fall, Methedras A Deal With The Devil official video, Massacre Records, System Subversion, Katarsis, The Worst Within, Recursive, The Ventriloquist, Methedras The Ventriloquist, Methedras The Ventriloquist album, Methedras The Ventriloquist recensione, Methedras The Ventriloquist review, PR Lodge, PR LODGE Agency Europe, Eros Pasi, Ascolta Methedras The Ventriloquist, Listen to Methedras The Ventriloquist, Stream Methedras The Ventriloquist, NowPlaying, MethedrasTheVentriloquist, methedrasthrash, NewMusicFriday, nuovo album Methedras, death metal releases December 2018, death metal albums December 2018, sickandsound, death metal album reviews 2018, Italian death metal bands

 

 

www.methedras.com

www.facebook.com/methedrasthrash

www.twitter.com/methedrasthrash

www.instagram.com/methedrasband

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound