KYUSS. WELCOME TO SKY VALLEY.

Kyuss Welcome To Sky Valley review, Kyuss, Kyuss band, stoner rock, sickandsound, stoner album review, Giuseppe Naso, Listen to Kyuss Welcome To Sky Valley, Kyuss Welcome To The Sky Valley review, Kyuss album review, Stream Kyuss Welcome To The Sky Valley, Elektra Records, Gardenia, Asteroid, Supa Scoopa and Mighty Scoop,100 Degrees, Space Cadet, Demon Cleaner, Odissey, Conan Troutman, N.O., Whitewater, Lick Doo, John Garcia, Josh Homme, Scott Reeder, Brant Bjork, Sons of Kyuss, Wretch, Blues for the Red Sun, Welcome to Sky Valley, ...and the Circus Leaves Town, Kyuss Lives!

KYUSS. WELCOME TO SKY VALLEY

1994. Elektra Records

 

 

 

Una recensione di Giuseppe Naso

 

 

 

Kyuss, Kyuss band, stoner rock, sickandsound, stoner album review, Giuseppe Naso, Listen to Kyuss Welcome To Sky Valley, Kyuss Welcome To The Sky Valley review, Kyuss album review, Stream Kyuss Welcome To The Sky Valley, Elektra Records, Gardenia, Asteroid, Supa Scoopa and Mighty Scoop,100 Degrees, Space Cadet, Demon Cleaner, Odissey, Conan Troutman, N.O., Whitewater, Lick Doo, John Garcia, Josh Homme, Scott Reeder, Brant Bjork, Sons of Kyuss, Wretch, Blues for the Red Sun, Welcome to Sky Valley, ...and the Circus Leaves Town, Kyuss Lives!

 

 

 

ANNO 1994: la scena grunge saluta in lacrime Kurt Cobain, il suo più grande esponente, segnando la fine dei Nirvana e forse di un intero movimento generazionale. I Green Day emergono nel mainstream mandando in stampa il loro capolavoro Dookie, Jeff Buckley e i Korn esordiscono con i loro primi LP. Il rock, sporco e selvaggio, soccombe clamorosamente, travolto da ondate di influenza pop da classifica e dai ghetti americani, sfiamma in tutto il mondo l’eco rabbioso del rap.

 

Se fosse la trama di una serie televisiva, saremmo di fronte ad un capolavoro, ma in ogni serie che si rispetti, c’è bisogno della presenza di quei personaggi ambigui, non buoni ma neanche completamente cattivi, che intrigano vivendo ai margini della così detta “zona grigia”. Nel 1994 la “zona grigia” si trova nel sud della California, a Palm Desert, regno dei Kyuss, pionieri dello stoner e fucina di giovani talenti, della caratura di Josh Homme e John Garcia.

 

 

Reduci dal successo di “Blues for the Red Sun” la defezione del bassista Nick Oliveri (la prima di tante) e dopo il passaggio ad una major discografica: la Elektra Records, il quartetto californiano dà alla luce “Welcome to Sky Valley”,10 brani divisi in 3 “suite” differenti.

 

 

 

KYUSS. WELCOME TO THE SKY VALLEY.

Track by track

 

 

Kyus Welcome To Sky Valley, Kyuss, Kyuss band, stoner rock, sickandsound, stoner album review, Giuseppe Naso, Listen to Kyuss Welcome To Sky Valley, Kyuss Welcome To The Sky Valley review, Kyuss album review, Stream Kyuss Welcome To The Sky Valley, Elektra Records, Gardenia, Asteroid, Supa Scoopa and Mighty Scoop,100 Degrees, Space Cadet, Demon Cleaner, Odissey, Conan Troutman, N.O., Whitewater, Lick Doo, John Garcia, Josh Homme, Scott Reeder, Brant Bjork, Sons of Kyuss, Wretch, Blues for the Red Sun, Welcome to Sky Valley, ...and the Circus Leaves Town, Kyuss Lives!L’inizio è pura adrenalina: il ruggito delle chitarre di Gardenia apre i cancelli della Sky Valley, trascinando in una metaforica corsa in auto, accompagnata dalla magistrale voce di John Garcia, in stato di grazia e da una granitica sezione ritmica. Si continua attraverso Asteroid, strumentale dalle sfumature anni settanta, che con tutto il suo sound ruvido è il collante con Supa  Scoopa and Mighty Scoop, sporca cavalcata sabbiosa in perfetto stile stoner. Al basso troviamo un clamoroso Scott Reeder, al suo esordio compositivo con la band, abilissimo nel far dimenticare Nick Oliveri.

 

 

100 Degrees sembra estratta da “Blues for The Red Sun”, tiro, riff martellante, Brant Bjork alla batteria che si diverte tanto quanto chi ascolta, intermezzo funky e lo scream di Garcia a schiantarci contro il colpo di scena del disco: Space Cadet. Un elegantissimo pezzo acustico che sfocia fino all’ipnotico intro di batteria di Demon Cleaner, saggiamente estratto come singolo, con tanto di video musicale, è tra le vette più alte dell’intera discografia del gruppo, omaggiata a più riprese, da una cover dei Tool.

 

 

Odissey e Conan Troutman aprono all’ ultima tranche del disco, due classici in cui esprimere cattiveria e sound rabbioso, marchio di fabbrica del quartetto californiano. Il gran finale ha le sfumature sabbathiane di N.O. mentre Whitewater, altra monumentale hit semi strumentale, nasconde una ghost track, Lick Doo, solo voce e tastiera.

 

 

Kyuss, Kyuss band, stoner rock, sickandsound, stoner album review, Giuseppe Naso, Listen to Kyuss Welcome To Sky Valley, Kyuss Welcome To The Sky Valley review, Kyuss album review, Stream Kyuss Welcome To The Sky Valley, Elektra Records, Gardenia, Asteroid, Supa Scoopa and Mighty Scoop,100 Degrees, Space Cadet, Demon Cleaner, Odissey, Conan Troutman, N.O., Whitewater, Lick Doo, John Garcia, Josh Homme, Scott Reeder, Brant Bjork, Sons of Kyuss, Wretch, Blues for the Red Sun, Welcome to Sky Valley, ...and the Circus Leaves Town, Kyuss Lives!

 

 

 

Welcome to Sky Valley” è un’esperienza da provare almeno una volta nella vita, per godere di quel desert sound unico e della massima espressione creativa di una delle band, più prorompenti e mai abbastanza, osannate degli anni novanta. Oggi purtroppo i Kyuss non esistono più, si separeranno con il successivo “…And the Circus Leaves Town” ma come ogni leggenda, vivranno per sempre nel proprio retaggio musicale e poco importa se ora si chiama Queens of The Stone Age, Vista Chino, Red Fang o Royal Blood, perché è ai margini della “zona grigia”, quella fuori dalle classifiche dei dischi più venduti e dei red carpet, che KYUSS LIVES!

 

 

Giuseppe Naso

 

 

 

 

 

 

[amazon_link asins=’B013F9NWRA,B01ACVZXO4,B000002HEP’ template=’ProductCarousel’ store=’e0517-21′ marketplace=’IT’ link_id=’81723715-e0e8-11e7-a27d-47bec3ea16f9′]

 

 

 

Ho il piacere di ospitare ospitare questa recensione di Welcome to Sky Valley album dei pionieri dello stoner, i Kyuss da parte di Giuseppe Naso, Spike. Per sapere di più su di lui, sbirciate nel suo music background:

www.sickandsound.it/meet-my-editors

 

Per tutte le recensioni della categoria album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

Per tutte le recensioni della categoria nuovi brani in uscita di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/songs

 

 

 

Kyuss, Kyuss band, stoner rock, sickandsound, stoner album review, Giuseppe Naso, Listen to Kyuss Welcome To Sky Valley, Kyuss Welcome To The Sky Valley review, Kyuss album review, Stream Kyuss Welcome To The Sky Valley, Elektra Records, Gardenia, Asteroid, Supa Scoopa and Mighty Scoop,100 Degrees, Space Cadet, Demon Cleaner, Odissey, Conan Troutman, N.O., Whitewater, Lick Doo, John Garcia, Josh Homme, Scott Reeder, Brant Bjork, Sons of Kyuss, Wretch, Blues for the Red Sun, Welcome to Sky Valley, ...and the Circus Leaves Town, Kyuss Lives!

 

 

www.kyussworld.com

www.facebook.com/kyussworld

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound