PALISADES: passione elevata al quadrato dell’heaviness nel nuovo ERASE THE PAIN.

Palisades Erase The Pain review, Palisades, Palisades band, post-hardcore bands, post.hardcore, metalcore, Palisades posthardocre band, post-hardcore albums 2018, post-hardcore albums December 2018, post-hardcore AOTY, Rise Records, KINDA, Kinda agency, Sam Batista, sickandsound, album post-hardcore 2018, musica post-hardcore, album post-hardcore dicembre 2018, album metalcore 2018, Vendetta, Erase The Pain, Fade, War, Ways To Disappear, Ghost, Fragile Bones, Push, Patient, Shed My Skin, Louis Miceli, Matt Marshall, Xavier Adames, Brandon Elgar, Aaron Rosa, Outcasts, Mind Games, Palisades self-titled, I'm Not Dying Today EP, Another Techno Jawn EP, Erase The Pain, latest album by Palisades, new album by Palisades, Palisades Erase The Pain, Palisades Erase The Pain tracklist, Palisades Erase The Pain review, Palisades Erase The Pain recensione, Listen to Palisades Erase The Pain, Stream Palisades Erase The Pain, Ascolta Palisades Erase The Pain, Palisades Erase The Pain album, Palisades War official video

PALISADES.

 

 

 

 

PALISADES. Sono una formazione post-hardcore da Iselin, New Jersey, in attività dal 2011 e attualmente nel roster della Rise Records con: Louis Miceli alle vocals, Matt Marshall e  Xavier Adames alla chitarra, al basso e seconda voce Brandon Elgar e il batterista Aaron Rosa. Hanno tre album in studio: Outcasts del 2013, Mind Games del 2015, Palisades del 2017, un EP del 2012 I’m Not Dying Today e un altro EP di remix Another Techno Jawn del 2014.

 

 

 

Palisades, Palisades band, post-hardcore bands, post.hardcore, metalcore, Palisades posthardocre band, post-hardcore albums 2018, post-hardcore albums December 2018, post-hardcore AOTY, Rise Records, KINDA, Kinda agency, Sam Batista, sickandsound, album post-hardcore 2018, musica post-hardcore, album post-hardcore dicembre 2018, album metalcore 2018, Vendetta, Erase The Pain, Fade, War, Ways To Disappear, Ghost, Fragile Bones, Push, Patient, Shed My Skin, Louis Miceli, Matt Marshall, Xavier Adames, Brandon Elgar, Aaron Rosa, Outcasts, Mind Games, Palisades self-titled, I'm Not Dying Today EP, Another Techno Jawn EP, Erase The Pain, latest album by Palisades, new album by Palisades, Palisades Erase The Pain, Palisades Erase The Pain tracklist, Palisades Erase The Pain review, Palisades Erase The Pain recensione, Listen to Palisades Erase The Pain, Stream Palisades Erase The Pain, Ascolta Palisades Erase The Pain, Palisades Erase The Pain album, Palisades War official video

 

 

 

Hanno chiuso in bellezza un 2018 che ha disposto in prima linea numerosi album tosti dai generi –core. Con l’ultima release dell’anno, i Palisades, il 28 dicembre 2018 pubblicano ERASE THE PAIN, un nuovo full-length da dieci tracce tramite Rise Records.

 

Post-hardcore contaminato dall’elettronica, con bassi massicci e chitarroni reboanti, screaming abrasivo e una dose sconfinata di orecchiabilità su ritornelli virali. Questi sono i Palisades e questo Erase The Pain.

 

 

 

 

PALISADES. ERASE THE PAIN.

Track by track review

 

 

 

 

Palisades Erase The Pain album, Palisades, Palisades band, post-hardcore bands, post.hardcore, metalcore, Palisades posthardocre band, post-hardcore albums 2018, post-hardcore albums December 2018, post-hardcore AOTY, Rise Records, KINDA, Kinda agency, Sam Batista, sickandsound, album post-hardcore 2018, musica post-hardcore, album post-hardcore dicembre 2018, album metalcore 2018, Vendetta, Erase The Pain, Fade, War, Ways To Disappear, Ghost, Fragile Bones, Push, Patient, Shed My Skin, Louis Miceli, Matt Marshall, Xavier Adames, Brandon Elgar, Aaron Rosa, Outcasts, Mind Games, Palisades self-titled, I'm Not Dying Today EP, Another Techno Jawn EP, Erase The Pain, latest album by Palisades, new album by Palisades, Palisades Erase The Pain, Palisades Erase The Pain tracklist, Palisades Erase The Pain review, Palisades Erase The Pain recensione, Listen to Palisades Erase The Pain, Stream Palisades Erase The Pain, Ascolta Palisades Erase The Pain, Palisades Erase The Pain album, Palisades War official videoUn’atmosfera misteriosa cola su questo nuovo disco sin dalla sua apertura dove si trova la forte influenza elettronica dei Palisades nell’intro della traccia opener Vendetta. Aprono col botto e con un pezzo interamente percorso da tre elementi fondamentali: alta orecchiabilità, chitarroni e sottili linee sintetizzate. Il ritornello è esplosione di potenza, e cantato a pieni polmoni da un fantastico Luis Miceli che con l’aiuto di gang chants, sfonda il perimetro della linea vocale pulita con uno screaming bello abrasivo. Un true vibe da hard rock arena contribuisce all’effetto galvanizzante del pezzo.

 

 

La manipolazione elettronica si fa più evidente nella seconda Erase The Pain, specialmente nel catchy chorus ed è riempitiva di una struttura del brano aggressiva. Il brano procede energico e sull’amato fragore di elettriche fino al minuto 2,05 dove si apre un interludio di sospensione su tocchi di pianoforte e chitarra pulita che accompagnano il cantato pulito. Pochi secondi di ossigeno, prima che il break down si porti via il gusto totale dell’incendiario. Un altro brano se ne va dopo aver messo a segno il secondo coinvolgimento del disco.

 

Fade è flusso e riflusso di heaviness e catchiness con sequenze potenti che si spengono in favore di intermezzi melodici suggestivi per poi riaccendersi. Rispetto ai precedenti brani guarda maggiormente al lato melodico minimalista, senza escludere un impetuoso ritornello virale.

 

 

 

Palisades band, Palisades, post-hardcore bands, post.hardcore, metalcore, Palisades posthardocre band, post-hardcore albums 2018, post-hardcore albums December 2018, post-hardcore AOTY, Rise Records, KINDA, Kinda agency, Sam Batista, sickandsound, album post-hardcore 2018, musica post-hardcore, album post-hardcore dicembre 2018, album metalcore 2018, Vendetta, Erase The Pain, Fade, War, Ways To Disappear, Ghost, Fragile Bones, Push, Patient, Shed My Skin, Louis Miceli, Matt Marshall, Xavier Adames, Brandon Elgar, Aaron Rosa, Outcasts, Mind Games, Palisades self-titled, I'm Not Dying Today EP, Another Techno Jawn EP, Erase The Pain, latest album by Palisades, new album by Palisades, Palisades Erase The Pain, Palisades Erase The Pain tracklist, Palisades Erase The Pain review, Palisades Erase The Pain recensione, Listen to Palisades Erase The Pain, Stream Palisades Erase The Pain, Ascolta Palisades Erase The Pain, Palisades Erase The Pain album, Palisades War official video

 

 

 

Selezionato come lead single del disco, il pezzo più aggressivo della selezione, War, che si incentra sulle abitudini tossiche dell’essere umano e sulle soluzioni temporanee e schemi messi in atto col solo scopo di alleviare il dolore, senza risolvere il problema. Con impatto sulla vita personale e altrui, questi rimedi non fanno che ingigantire la causa del dolore. War apre con lacerante screaming e riffing aggrovigliato, che vengono mantenuti per l’intera esecuzione. Al muro sonoro contribuisce il prepotente lavoro di pelli. Alzando l’asticella del voltaggio per questo brano, i Palisades mettono a segno l’urgenza della tematica e materializzano un brano blindato. Le harsh vocals del pezzo sono notevoli nella distorsione che si allunga nel growl medio, high screaming e subisce una transizione fluida dal cantato pulito. C’è un gusto nu metal e alternative metal nel ritornello del brano, dotato di una dinamica per niente scontata. Questo è il banger per eccellenza del disco.

 

Guarda il video ufficiale di Palisades – War:

 

 

Una chitarra pulita in arpeggio tintinnante a cui si accoda una palpitante percussione attutita, introducono l’emozionale Ways To Disappear nella quale l’impronta post-hardcore che si estende sul versante del pop punk. Si tratta di una traccia che attinge pienamente al melodico e che si esprime su interludi di synth vaporizzato e ad esclusive clean vocals tra il confidenziale e quell’allure che strapperà il cuore di molte ragazzine.

 

 

Giro di boa del disco con Ghost, un pezzo degno di hard rock arena. Su un impressionante boato di crunch guitar e vibrante fuzz bass come scuotere un ascoltatore, strapazzarlo e trascinarlo su un groove irresistibile. Ghost marcia a passi pesanti ed è costruito intorno a un contagioso ritornello. Una delle outstanding tracks di questo nuovo album dei Palisades, non meno quanto la successiva Fragile Bones che spinge sul pedale della heaviness con un chorus infuocato sulle ardenti corde vocali ed elettriche, e si annovera tra i pezzi più tosti. In vista del delizioso ritornello da headbanging, il brano cresce, disperato e ostile, creando un momento perfetto per strappare ogni tensione dallo cantato abrasivo di Louis Miceli. Quando il brano sarà terminato, sarete ancora lì a ricantare insieme alla stessa orda nella vostra testa: “You’re making me hate me, making me hate me..You’ll never save me, you’ll never save me”.

 

Ascolta la release ufficiale di Palisades – Fragile Bones:

 

 

Attraverso su un’atmosfera elettronica evanescente e un solido lavoro di bassi presto in ingresso, si snoda Push. Il vibe rientra nel territorio nu metal mantenendo un retroscena elettronico condito con una dose abbondante di massiccio riffing e una serie di mastodontici screams in lunghezza che vengono a soffiare benzina quando il ritornello sta diventando troppo edulcorato.

 

Virtuosismo vocale sulla timbrica più bella del pulito con interventi di armonizzazione vocale avvolge la potenza del brano con un involucro melodico: Patient. Intriso di emozione, arriva a vibrare affascinante sul sentire dell’ascoltatore stesso. E lo fa all’apice della potenza, tanto nel cantato a squarciagola, quanto nel confidenziale.

 

 

E dopo un brano di melodica tanto delicata, arriva un brano che quando attacca sembra un pezzo dei Crossfaith. A metà tra l’electronicore, si evolve a tratti sull’ambient metalcore e fa il suo mestiere di chiusura di un album eccezionale: Shed My Skin. Un brano ricco e intricato nella composizione di tutti gli elementi che a un ascolto attento possono essere isolati. Ampiamente regolato dal battito del suo synth, fa colare una serie di textures oscure sulla struttura di un brano hard-hitting da capo a coda. I Palisades chiudono il disco ergendo un muro del suono.

 

Che dire, Erase The Pain è un disco che riesce a fare una presa incredibile. In grado di smuovere folle dal vivo, con una potenza in espansione dal palco al pubblico e un’emozione intensa che ne traina ciascuna traccia.

 

 

Un disco bellissimo il nuovo dei Palisades, ben assemblato e per niente scontato. Con numerose tracce stand out che, non solo si fanno ricordare per i cantati ritornelli virali, quanto per una composizione che sulle giuste dinamiche crea un tappeto ritmico accattivante. Ci sono le sfumature più melodiche del post-hardcore e le frustate più fragorose del metalcore, soprattutto sulle chitarre elettriche, con una fluida diluizione elettronica. Il cantato sa come spingere sull’intensità dello screaming e avvicinarsi all’intimo dell’ascoltatore col pulito, sa come smuoverlo e come coinvolgerne il sing along. Erase The Pain arriva per ultimo a chiudere un grande 2018 discografico e lo fa mettendo la ciliegina sulla torta.

 

 

Rating: 10/10

Brani suggeriti: Vendetta, Erase The Pain, War, Ghost, Fragile Bones, Shed my Skin

 

 

 

Tracklist completa per Palisades – Erase The Pain:

 

1. Vendetta

2. Erase The Pain

3. Fade

4. War

5. Ways To Disappear

6. Ghost

7. Fragile Bones

8. Push

9. Patient

10. Shed My Skin

 

 

 

Per tutte le recensioni sui nuovi album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

 

Per tutte le recensioni sui concerti di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/concerts

 

Per tutte le interviste disponibili su SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/interviews

 

 

 

Palisades Erase The Pain album, Palisades, Palisades band, post-hardcore bands, post.hardcore, metalcore, Palisades posthardocre band, post-hardcore albums 2018, post-hardcore albums December 2018, post-hardcore AOTY, Rise Records, KINDA, Kinda agency, Sam Batista, sickandsound, album post-hardcore 2018, musica post-hardcore, album post-hardcore dicembre 2018, album metalcore 2018, Vendetta, Erase The Pain, Fade, War, Ways To Disappear, Ghost, Fragile Bones, Push, Patient, Shed My Skin, Louis Miceli, Matt Marshall, Xavier Adames, Brandon Elgar, Aaron Rosa, Outcasts, Mind Games, Palisades self-titled, I'm Not Dying Today EP, Another Techno Jawn EP, Erase The Pain, latest album by Palisades, new album by Palisades, Palisades Erase The Pain, Palisades Erase The Pain tracklist, Palisades Erase The Pain review, Palisades Erase The Pain recensione, Listen to Palisades Erase The Pain, Stream Palisades Erase The Pain, Ascolta Palisades Erase The Pain, Palisades Erase The Pain album, Palisades War official video

 

 

 

www.wearepalisades.com

www.facebook.com/WeArePalisades

www.instagram.com/wearepalisades

www.twitter.com/WeArePalisades

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound