RAW IN SECT. KITRO. Il rock progressivo che visita l’etnico ellenico.

Raw In Sect, Raw In Sect band, progressive rock, progressive metal, world music, folk rock, Raw In Sect Kitro, Raw In Sect Kitro album, Raw In Sect Kitro recensione, Raw In Sect Kitro review, Listen to Raw In Sect Kitro, Stream Raw In Sect Kitro, Raw In Sect Kitro tracklist, KINDA, KINDA Agency, Eros Pasi, Kostas Diamandis, George Ioakeimidis, Dimitris Alexiou, Ilias Platanitis, Red Flows, Blue Haze, Kitro, Aisa Music/Plastic Head, Astro, Therion, Arena, Karnavali, Kitro, Lycanthropy, Argonautes, Trauma, Parapono, Phrygia, Gramma, Fortuna, rawinsect, progressive rock album, Greek progressive rock, Greek progressive rock bands

RAW IN SECT.

Bio e discografia

 

 

 

I Raw In Sect Sono un outfit progressive rock e metal con sfumature etniche e folk proveniente dalla Grecia, con Kostas Diamandis alla voce e chitarra, George Ioakeimidis alla chitarra, Ilias Platanitis al basso e il batterista Dimitris Alexiou.

 

 

Raw In Sect band, Raw In Sect, progressive rock, progressive metal, world music, folk rock, Raw In Sect Kitro, Raw In Sect Kitro album, Raw In Sect Kitro recensione, Raw In Sect Kitro review, Listen to Raw In Sect Kitro, Stream Raw In Sect Kitro, Raw In Sect Kitro tracklist, KINDA, KINDA Agency, Eros Pasi, Kostas Diamandis, George Ioakeimidis, Dimitris Alexiou, Ilias Platanitis, Red Flows, Blue Haze, Kitro, Aisa Music/Plastic Head, Astro, Therion, Arena, Karnavali, Kitro, Lycanthropy, Argonautes, Trauma, Parapono, Phrygia, Gramma, Fortuna, rawinsect, progressive rock album, Greek progressive rock, Greek progressive rock bands

 

 

Sotto alla cintura, come direbbero negli States, hanno una lunga serie di concerti ed esperienza dal vivo insieme alla pubblicazione di tre album in studio: Red Flows del 2011, Blue Haze del 2014, e il nuovissimo Kitro del 6 luglio 2018 in release tramite Aisa Music/Plastic Head.

 

 

 

RAW IN SECT. KITRO.

 

Recensione traccia per traccia

 

 

 

Raw In Sect Kitro, Raw In Sect, Raw In Sect band, progressive rock, progressive metal, world music, folk rock, Raw In Sect Kitro album, Raw In Sect Kitro recensione, Raw In Sect Kitro review, Listen to Raw In Sect Kitro, Stream Raw In Sect Kitro, Raw In Sect Kitro tracklist, KINDA, KINDA Agency, Eros Pasi, Kostas Diamandis, George Ioakeimidis, Dimitris Alexiou, Ilias Platanitis, Red Flows, Blue Haze, Kitro, Aisa Music/Plastic Head, Astro, Therion, Arena, Karnavali, Kitro, Lycanthropy, Argonautes, Trauma, Parapono, Phrygia, Gramma, Fortuna, rawinsect, progressive rock album, Greek progressive rock, Greek progressive rock bandsKitro è una collezione di dodici brani con un intro strumentale, Astro. È un viaggio dai sapori medio orientali ed anatolici. Un percorso che si estende sulla world music introdotto con arpa e chitarra acustica attraverso un piccolo preamobolo di strumenti etnici che saranno cosparsi per tutto il disco. I Raw In Sect sono difatti creatori di un sound unico ed originale, rivisitando il metal con sfumature popolari ed etniche e offrendo qualcosa di molto raro nel panorama delle contaminazioni del genere stesso.

 

È un disco la cui trama è dettata da testi cantati in lingua esclusivamente greca, fedele alle origini e attingente alle tradizioni della terra ellenica e del suo folklore. Sin dal primo brano, Therion, si potrà familiarizzare con i tratti principali del sound una band stravagante quanto unica. Le percussioni escludono ogni tipologia di esplosione in blast, ma restano costanti e battenti di un ritmo tipicamente etnico, grazie all’intreccio delle chitarre pulite che sostengono lo stesso andamento. Si tratta di un pezzo accattivante e sostenuto nel tappeto ritmico galoppante, in grado di coinvolgere e far battere il piede. Che dire della voce, quando pensiamo ai generi che attingono al metal, il collegamento istantaneo è alla distorsione vocale. Qui il cantato è unicamente pulito e con ausilio di registri medio-alti flessibili, a sfiorare un magistrale falsetto e cori da parte di tutti i componenti che si allunga in conclusione sul cantato medio orientale. Un prodotto interessante e unico nel suo genere.

 

Guarda il video ufficiale di Raw In Sect – Therion:

 

 

Arena è un bel pezzo ricantabile e medio lento sul rock folkloristico che propone, e un’ipnotica introduzione mediante uno strumento che giurerei essere un cordofono tipicamente greco, il bouzouki o un saz turco. I Raw In Sect propongono un brano imperniato sullo scenario della città di Atene, e nel titolo riprendono la parola greca arena tradotta come “Athena”. Costruiscono sul gioco di parole un inno alla città stessa. Nel video riprendono tutti gli elementi che non sono fruibili a livello turistico sulle guide di Atene, e nel farlo riprendono un footage di una giornata quotidiana nella città da un punto di vista realistico e concreto. Il brano ha una forte carica energetica e sulle orme del precedente, favorisce il coinvolgimento dell’ascoltatore. Tra una ritmica audace tintinnante e rallentamenti melodici squisiti fa viaggiare e suscita il sing along sul ritornello pur non conoscendo il greco, tanto è il fascino convogliato dal cantato. Therion e  Arena sono due momenti stand-out del disco senza dubbio assieme alla successiva Kitro.

 

Guarda il video ufficiale di Raw In Sect – Arena:

 

 

Un brano fortemente etnico è la title track Kitro dove l’arrangiamento non è solo percorso da strumentazione cordofona greca, quanto da percussioni a mano in gloria in principio quanto in diversi istanti dell’esecuzione. Un brano che fa viaggiare oltre il Mediterraneo e il Mar Egeo e coinvolge sul seducente cantato di Kostas Diamandis.  Chitarre livellate e ausilio di tremolo picking nella sezione strumentale isolata si disciolgono in una composizione complessivamente ricca hanno tutto da regalare a questa formazione altamente creativa. Un pezzo bellissimo e cantato a tutto cuore nel ritornello, a occhi chiusi sembra quasi di rivedere il cantante dei Raw In Sect in versione dal vivo. Questo è un brano che ho riascoltato più volte perche ne ero affascinata, e ad ogni ascolto ho trovato elementi nuovi in evidenza. Ha lasciato nel mio udito un appagamento totale.

 

Il disco non manca di pezzi più orientati al metal nelle chitarre distorte come l’apertura di Lycanthropy. Questo brano è percorso da un maggiore impeto rispetto agli altri e che, correndo su un arrangiamento sussultorio, non può tenere fermo l’ascoltatore. Una linea vocale principale che canta ancora a pieni polmoni e viene accompagnato da backing vocals mentre l’esecuzione procede vigorosa da capo a fondo. Il pezzo chiude in modo netto. Scivola perfettamente nella successiva Argonautes, anch’essa percorsa da un andamento che palpita sulla tarantella delle percussioni e del riffing incalzante folkloristico. La doppietta risulta la più energica del disco.

 

 

 

Raw In Sect Therion, Raw In Sect, Raw In Sect band, progressive rock, progressive metal, world music, folk rock, Raw In Sect Kitro, Raw In Sect Kitro album, Raw In Sect Kitro recensione, Raw In Sect Kitro review, Listen to Raw In Sect Kitro, Stream Raw In Sect Kitro, Raw In Sect Kitro tracklist, KINDA, KINDA Agency, Eros Pasi, Kostas Diamandis, George Ioakeimidis, Dimitris Alexiou, Ilias Platanitis, Red Flows, Blue Haze, Kitro, Aisa Music/Plastic Head, Astro, Therion, Arena, Karnavali, Kitro, Lycanthropy, Argonautes, Trauma, Parapono, Phrygia, Gramma, Fortuna, rawinsect, progressive rock album, Greek progressive rock, Greek progressive rock bands

 

 


Malinconia
in allungamento alla disperazione nel cantato per il brano in coda Trauma. Una struttura portante del riff circolare in entrata viene riproposta per tutto il resto dell’esecuzione, incastrata ad istanti di rallentamento tintinnante di corde e variazione ritmica. Il cantato in falsetto e pianto si merita in questo brano una nota degna di apprezzamento per essere mellifluo quel tanto che basta ad avvolgere col suo allure.

 

Intrigante nell’accompagnamento etnico di corde e nacchere è il brano Parapono, dove nessuna strumentazione metal viene impiegata escludendo anche la batteria e preferendo la percussione a mano nella prima parte. Ne subisce l’ingresso solo successivamente assieme ad una delicata chitarra melodica e cori cristallini in sospensione eterea. Parapono è uno dei brani più carici di tinte melodiche e armoniche insieme ad altre due a seguire.

 

 

 

Raw In Sect, Raw In Sect band, progressive rock, progressive metal, world music, folk rock, Raw In Sect Kitro, Raw In Sect Kitro album, Raw In Sect Kitro recensione, Raw In Sect Kitro review, Listen to Raw In Sect Kitro, Stream Raw In Sect Kitro, Raw In Sect Kitro tracklist, KINDA, KINDA Agency, Eros Pasi, Kostas Diamandis, George Ioakeimidis, Dimitris Alexiou, Ilias Platanitis, Red Flows, Blue Haze, Kitro, Aisa Music/Plastic Head, Astro, Therion, Arena, Karnavali, Kitro, Lycanthropy, Argonautes, Trauma, Parapono, Phrygia, Gramma, Fortuna, rawinsect, progressive rock album, Greek progressive rock, Greek progressive rock bands

 

 


Phrygia
è uno di quei brani dove il riffing congiunto al tappeto ritmico medio lento ma sincopato sono in grado di catturare e far battere il piede a ritmo. Più influenzata dal progressive rock e discostante dall’elemento etnico prevalente, sembra una traccia percorsa da linee sottili di oscuro e mistico nella circolarità del giro di chitarra che conduce l’intera composizione. Aspetto per altro confermato dalla chiusura con cori di bambini in atmosfera fatua.

 

Ho atteso per poter recensire Karnavali, una traccia in testa alla tracklist proprio perché all’ascolto complessivo del disco l’ho ritrovato molto simile nel giro circolare di chitarra di Phrygia. Ritorno dunque su Karnavali, un pezzo dalla ritmica ammiccante e regolare anch’esso tendente al rock. Ripropone lo stesso guitar riff circolare che l’ha introdotta. Sono due brani lontani nella selezione ma fondamentalmente molto simili. Questo è percorso da una quantità minore di oscuro e un impronta più calzata di gioioso nel ritornello.

 

 

 

Raw In Sect metal band, Raw In Sect, Raw In Sect band, progressive rock, progressive metal, world music, folk rock, Raw In Sect Kitro, Raw In Sect Kitro album, Raw In Sect Kitro recensione, Raw In Sect Kitro review, Listen to Raw In Sect Kitro, Stream Raw In Sect Kitro, Raw In Sect Kitro tracklist, KINDA, KINDA Agency, Eros Pasi, Kostas Diamandis, George Ioakeimidis, Dimitris Alexiou, Ilias Platanitis, Red Flows, Blue Haze, Kitro, Aisa Music/Plastic Head, Astro, Therion, Arena, Karnavali, Kitro, Lycanthropy, Argonautes, Trauma, Parapono, Phrygia, Gramma, Fortuna, rawinsect, progressive rock album, Greek progressive rock, Greek progressive rock bands

 

 

Ecco il secondo pezzo atmosferico ed intriso di emozione, dove non manca quel poco di sintetizzato ambience: Gramma. In questo brano un lungo preambolo strumentale sospeso ed etereo condotto da un monologo, accompagna verso un’apertura spaziosa tendente ad uno scenario da opera lirica, e un accompagnamento di chitarra in grado di addentrarsi nella memoria dell’ascoltatore con facilità.

 

Tutti i pezzi hanno davvero un senso nella tracklist, perché il fascino di Gramma conduce per mano alla meraviglia finale dell’album. La bella closer Fortuna, preannunciata da un arpeggio dolce amaro che cresce progressivamente nel volume, accompagnata da arpa o forse una lira se vogliamo abbandonarci alla mitologia greca. Un brano incantevole con ensemble di archi e cori ad accarezzare la voce nella timbrica più soffice e delicata di Kostas. Si gode dell’armonia incantata del brano ad occhi chiusi, perla in chiusura di un disco stravagante, coraggioso e sperimentale dove una manciata più audace di metal heaviness non sarebbe guastata, ma che merita seguito per la genialità dei suoi artefici, i Raw In Sect. Un album che già al secondo ascolto lascia completamente affascinati da tanta creatività e grazia strumentale.

 

 

Rating: 9/10

Brani suggeriti: Therion, Arena, Kitro, Phrygia, Fortuna

 

 

 

Tracklist completa per Raw In Sect – Kitro:

 

 

1. Astro

2. Therion

3. Arena

4. Karnavali

5. Kitro

6. Lycanthropy

7. Argonaute

8. Trauma

9. Parapono

10. Phrygia

11. Gramma

12. Fortuna

 

 

 

 

 

 

Per tutte le recensioni sui nuovi album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

 

Per tutte le recensioni sui concerti di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/concerts

Per tutte le interviste disponibili su SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/interviews

 

 

 

 

Raw In Sect Kitro, Raw In Sect, Raw In Sect band, progressive rock, progressive metal, world music, folk rock, Raw In Sect Kitro album, Raw In Sect Kitro recensione, Raw In Sect Kitro review, Listen to Raw In Sect Kitro, Stream Raw In Sect Kitro, Raw In Sect Kitro tracklist, KINDA, KINDA Agency, Eros Pasi, Kostas Diamandis, George Ioakeimidis, Dimitris Alexiou, Ilias Platanitis, Red Flows, Blue Haze, Kitro, Aisa Music/Plastic Head, Astro, Therion, Arena, Karnavali, Kitro, Lycanthropy, Argonautes, Trauma, Parapono, Phrygia, Gramma, Fortuna, rawinsect, progressive rock album, Greek progressive rock, Greek progressive rock bands

 

 


www.rawinsect.com

www.facebook.com/rawinsect

www.twitter.com/rawinsect

www.instagram.com/rawinsect

www.youtube.com/user/rawinsect

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound