STRAY FROM THE PATH, SMASH ‘EM UP: LIVE IN EUROPE 2019. 18 anni di furia hardcore e un nuovo live album con UNFD.

Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe review, Stray From The Path, Stray From The Path band, Stray From The Path hardcore band, alternative hardcore, hardcore, sickandsound, KINDA, Kinda Agency, UNFD, Eros Pasi, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe 2019 tracklist, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe review, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe recensione, Listen to Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe, Ascolta Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe , Stream Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe, Andrew Dijorio, Thomas Williams, Anthony Altamura, Craig Reynolds, Goodnight Alt-Right, Badge & a Bullet Pt. II, The Opening Move, Loudest in the Room, Outbreak, The House Always Wins, Snap, Plead the Fifth, Badge & a Bullet, First World Problem Child feat. Sam Carter, Stray From The Path First World Problem Child feat. Sam Carter live video, hardcore bands, New York hardcore bands, new hardcore albums May 2019, nuove uscite hardcore maggio 2019, hardcore albums, new hardcore releases, live album, Stray From The Path live album, Subliminal Criminals, Only Death Is Real, Anonymous, Stray From The Path live

STRAY FROM THE PATH

 

 

 

 

Attivi dal 2001 da New York, gli STRAY FROM THE PATH sono stati per 18 anni i portabandiera della voce delle masse, politicamente espliciti e senza filtri, sono una delle band più furiose del panorama hardcore statunitense. Capitanata dal carismatico cantante Andrew Dijorio, la band include anche il chitarrista Thomas Williams, il bassista Anthony Altamura e il batterista Craig Reynolds. Hanno appena annunciato l’entrata nel roster della UNFD, con la quale hanno pubblicato un nuovo live album il 17 maggio 2019:  Smash ‘Em Up: Live In Europe 2019.

 

 

 

Stray From The Path, Stray From The Path band, Stray From The Path hardcore band, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe album, alternative hardcore, hardcore, sickandsound, KINDA, Kinda Agency, UNFD, Eros Pasi, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe 2019 tracklist, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe review, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe recensione, Listen to Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe, Ascolta Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe , Stream Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe, Andrew Dijorio, Thomas Williams, Anthony Altamura, Craig Reynolds, Goodnight Alt-Right, Badge & a Bullet Pt. II, The Opening Move, Loudest in the Room, Outbreak, The House Always Wins, Snap, Plead the Fifth, Badge & a Bullet, First World Problem Child feat. Sam Carter, Stray From The Path First World Problem Child feat. Sam Carter live video, hardcore bands, New York hardcore bands, new hardcore albums May 2019, nuove uscite hardcore maggio 2019, hardcore albums, new hardcore releases, live album, Stray From The Path live album, Subliminal Criminals, Only Death Is Real, Anonymous, Stray From The Path live

 

 

 

 

 

STRAY FROM THE PATH. SMASH ‘EM UP: LIVE IN EUROPE 2019.

Panoramica

 

 

 

 

 

Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe album, Stray From The Path, Stray From The Path band, Stray From The Path hardcore band, alternative hardcore, hardcore, sickandsound, KINDA, Kinda Agency, UNFD, Eros Pasi, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe 2019 tracklist, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe review, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe recensione, Listen to Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe, Ascolta Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe , Stream Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe, Andrew Dijorio, Thomas Williams, Anthony Altamura, Craig Reynolds, Goodnight Alt-Right, Badge & a Bullet Pt. II, The Opening Move, Loudest in the Room, Outbreak, The House Always Wins, Snap, Plead the Fifth, Badge & a Bullet, First World Problem Child feat. Sam Carter, Stray From The Path First World Problem Child feat. Sam Carter live video, hardcore bands, New York hardcore bands, new hardcore albums May 2019, nuove uscite hardcore maggio 2019, hardcore albums, new hardcore releases, live album, Stray From The Path live album, Subliminal Criminals, Only Death Is Real, Anonymous, Stray From The Path liveL’album arriva dopo l’ottavo full-length Only Death Is Real del 2017 e include dieci versioni live di brani dagli ultimi due album in studio, Subliminal Criminals del 2015 e Only Death Is Real del 2017, e un solo brano da Anonymous del 2013, riproposti in scaletta live durante il recente tour europeo in supporto ai While She Sleeps. Sono stata parte di quel tour per la data di Bologna, dove in apertura insieme ai Trash Boat e ai Landmvrks, gli Stray From The Path hanno esaltato e esagitato un pubblico ultra carico con una performance in grado di aizzare anche il fan più isolato dal circle pit. Cortesia dell’energia e della potenza allo stato grezzo della band, è il frontman, Andrew “Drew” Dijorio, personaggio che rende i concerti degli Stray From The Path un evento imperdibile e assolutamente da vedere. Come ritratto nella copertina di questo nuovo live album, a Bologna si presentò con i capelli rosa fluo e una fantastica canottiera bianca di Starks, dai Knicks dei tempi d’oro del basket.

 

Ogni traccia di questo album è stata presa da una data differente del tour senza troppe rifiniture e registrata direttamente in live. Ad honorem va menzionato che la band sta devolvendo gli incassi dei diritti dell’album ad un’organizzazione no profit che supporta una serie di progetti umanitari con il nome di Hardcore Help Foundation.

 

 

 

 

 

STRAY FROM THE PATH. SMASH ‘EM UP: LIVE IN EUROPE 2019.

Recensione traccia per traccia

 

 

 

 

La prima traccia Goodnight Alt-Right, originariamente nell’ultimo album in studio Only Death Is Real, è stata presa dal live di Glasgow, in Scozia. Se conoscete il pezzo, capirete anche perché è stato scelto per primo nelle setlist dal vivo e per questo album. In questa versione oltre agli atmosferici introduttivi che sono stati mantenuti, c’è il discorso di presentazione degli Stray From The Path che col proprio portavoce vengono introdotti a pieni polmoni. In un disco in cui non mancano le gros mots e il fuck è costante nell’equazione, è diluito un rapping alternativo e aggressivo a un ritornello di potenza in propagazione dal palco al pubblico. Con un riffing un po’ rapcore e dalle tonalità nu metal, si accosta a un sincopato e massiccio tappeto ritmico che vi assicuro dal vivo essere una bomba. Specialmente nella regolarità che fa sbattere la testa e pestare i piedi come dannati.

 

 

 

 

Da questo album anche gli altri pezzi che sto raggruppando: The Opening Move qui preso dallo show di Cracovia, Polonia. La versione in studio è emblematica per il riffing brevissimo in entrata, che nella versione live è introdotto insieme dall’incitamento del cantante, fraseggio che utilizzò anche nella data di Bologna per smobilitare il pubblico. Un pezzo a tutti bassi e chitarroni con accordature basse con tonalità nu metal hardcore, capace di far saltare chiunque lo ascolti dal vivo. Del pezzo i bassi sono un’evidenza in entrambe le versioni, con una maggiore audacia vocale dal vivo più a fondo del growl rispetto all’high screaming convenzionale. Un minuto e trenta che molla direttamente a un altro brano dallo stesso album, Loudest in the Room  riproposto qui dalla data di Praga, Repubblica Ceca. Di un brano caotico con un certo carico di oscurità, sono iconiche le backing vocals, orda di cori in aizzamento del cantante e della folla stessa e il riffing dissonante in coda al brano che chiude con i ringraziamenti al pubblico.

 

Dall’ultima fatica anche The House Always Wins dal concerto di Vienna, Austria e Plead the Fifth dal live di Colonia, Germania. Il primo introdotto da applausi e un monologo deciso e vigoroso in cui il cantante si dichiara non orgoglioso della presidenza di Trump in America. Dissonante e fragoroso il brano supporta la rivolta politica nel modo più diretto possibile. La resa di disagio e disturbo della versione incisa è esponenziale in quella a presa diretta specialmente nei mostruosi breakdown della seconda parte. Vorticante e riverberata nella crunch guitar e nel fuzz bass se ne va. Per Plead the Fifth c’è l’interazione personalizzata con il pubblico di Colonia del cantante degli Stray From The Path. Più orientata al rappato e più pulsante nel tappeto ritmico, la traccia subisce una serie di evoluzioni ritmiche verso un maggiore martellamento e forse la parte del brano preferita di tutti resterà sempre quella dopo il secondo minuto con un breve solo di basso, dove la band se ne sbatte in coro del giudizio altrui. Resta lo stesso riff circolare e inquietante sotto al parlato in vista dell’accelerazione e frenata finale.

 

 

 

 

Badge & a Bullet Pt. II dall’album Subliminal Criminals  del 2015 e qui come estratto come secondo brano dalla performance di Lipsia, Germania. Attacca con un tappeto cadenzato quanto il riffing mordi e fuggi che lo accompagna. Con tonalità chiaramente anti-politiche, è un brano che sussulta su una sezione ritmica incalzante ma senza fretta e con una memorabile reminescenza Beastie Boys o meglio ancora Cypress Hill di Insane In The Brain nella ripetizione del chorus. Rispetto alla versione incisa, quella dal vivo ha un potenziale più aggressivo, specialmente sullo squarcia gola della linea vocale tipica di questo vocalist e sulla resa più tosta dei bassi. In coda la versione live contiene anche un adorabile blegh!

 

Dallo stesso album Outbreak che è stato ripresentato in versione live dal concerto di Leeds, Inghilterra. Attacca con un mostruoso incitamento iniziale non solo da parte del pubblico, ma anche da parte di Drew che come al solito non si risparmia i frequenti motherfucker, sia che si rivolga ai fan, che parli di politici..l’uso è generalizzato. Nei testi come nel live. Outbreak mena incredibilmente, una mosh-inducing track contro il sistema con breakdown finale sui cui non solo il pubblico inglese, ma quello dell’intera Europa ha sussultato.

 

É la volta di Snap dallo show di Monaco, Germania, brano introdotto da una stridente chitarra distorta su cui il cantante degli Stray From The Path chiede il circle pit più sfrenato a ogni singolo membro del pubblico..del resto come da titolo. Il brano è uno dei più frenetici della selezione e corre su una ritmica affrettata, frustata dalle urla in screaming e complimentata da un fulminante palm muting. Si ascolta e si vive in cardiopalmo da inizio a fine.

 

 

 

 

Badge & a Bullet è l’unico brano dall’album Anonymous del 2013 riproposto dagli Stray From The Path dalla data di Aarau, Svizzera e introdotto qui dalla richiesta di 25 crowd surfers. È un brano medio veloce con una pungente chitarra in entrata e una serie di giri circolari accattivanti. Con un nucleo concentrato sul ritornello ricantabile e potentissimo, vortica soprattutto sulle chitarre trainanti dell’intero arrangiamento. Il brano si spezza su un crescendo incalzante della linea vocale semi parlata e esplode sul breakdown con rush strumentale e chorus finale. Chiude il cerchio con blegh! e lo stesso giro di chitarra pungente dell’attacco, finché non viene ripetuto l’ultimo ritornello quasi a cappella.

 

E chicca alla fine: First World Problem Child dal live di Londra con Sam Carter degli Architects, appartenente in origine al sopracitato album del 2015. Grande pezzo proprio come quello in apertura e forse uno dei miei preferiti degli Stray From The Path. Con un mastodontico ritornello che irrompe proprio a calci in apertura, e su cui si risente il pubblico cantare, aggredisce sulle corde vocali di Sam Carter dal miniuto 1,35. Si sente la dannata differenza di screaming. Personalmente questo è uno dei miei screamers preferiti della scena – Sam – e la combinazione in double vocals distorte tra i due è una bomba dal vivo. Bello il low growl con cui viene introdotto il breakdown e su cui subentrano i chitarroni rombanti. Si tratta di un brano vetrina anche delle distorsioni vocali di Andrew Dijorio che proprio qui sostiene un lungo screaming prima di salutare la folla col suo “Peace & love” in ripetizione e turpiloquio sempre onnipresente.

 

Guarda il video live ufficiale di Stray From The Path – First World Problem Child feat. Sam Carter:

 

 

 

Che dire, aspetto la prossima data live italiana degli Stray From The Path per godermi di nuovo tutto questo spettacolo in deflagrazione a pochi passi di distanza.

 

 

Rating: 9/10

 

 

Stray From The Path – Smash ‘Em Up: Live In Europe 2019 tracklist:

 

 

1. Goodnight Alt-Right (Live in Glasgow, Scotland)
2. Badge & a Bullet Pt. II (Live in Leipzig, Germany)
3. The Opening Move (Live in Krakow, Poland)
4. Loudest in the Room (Live in Prague, Czech Republic)
5. Outbreak (Live in Leeds, England)
6. The House Always Wins (Live in Vienna, Austria)
7. Snap (Live in Munich, Germany)
8. Plead the Fifth (Live in Cologne, Germany)
9. Badge & a Bullet (Live in Aarau, Switzerland)
10. First World Problem Child (Live in London, England)

 

 

 

 

Per tutte le recensioni sui nuovi album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

 

Per tutte le recensioni sui concerti di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/concerts

 

Per tutte le interviste disponibili su SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/interviews

 

 

 

Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe album, Stray From The Path, Stray From The Path band, Stray From The Path hardcore band, alternative hardcore, hardcore, sickandsound, KINDA, Kinda Agency, UNFD, Eros Pasi, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe 2019 tracklist, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe review, Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe recensione, Listen to Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe, Ascolta Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe , Stream Stray From The Path Smash 'Em Up: Live In Europe, Andrew Dijorio, Thomas Williams, Anthony Altamura, Craig Reynolds, Goodnight Alt-Right, Badge & a Bullet Pt. II, The Opening Move, Loudest in the Room, Outbreak, The House Always Wins, Snap, Plead the Fifth, Badge & a Bullet, First World Problem Child feat. Sam Carter, Stray From The Path First World Problem Child feat. Sam Carter live video, hardcore bands, New York hardcore bands, new hardcore albums May 2019, nuove uscite hardcore maggio 2019, hardcore albums, new hardcore releases, live album, Stray From The Path live album, Subliminal Criminals, Only Death Is Real, Anonymous, Stray From The Path live

 

 

www.facebook.com/Strayfromthepath

www.twitter.com/strayfromdapath

www.instagram.com/strayfromthepath

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound