THIRDSPHERE. SYZYGY. L’allineamento sonoro che scuote la gravità e collide con i sensi.

Thirdsphere SYZYGY review, Thirdsphere, Thirdsphere band, Thirdsphere deathcore band, Portuguese deathcore, deathcore, death metal, metalcore, technical death metal, sickandsound, deathcore albums 2017, deathcore album review, deathcore bands, Nuno Cardoso, Francisco Beato, Filipe Pereira, Francis Cappola, This is a Thirdsphere CD, Fire, Ice, Unbelievable EMF cover, SYZYGY, Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere SYZYGY album review, Thirdsphere SYZYGY album recensione, Listen to Thirdsphere SYZYGY album, Stream Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere SYZYGY album tracklist, Circle Melody Records, Thirdsphereofficial, Poison Apple Studios, Tiago Canadas, Vasco Ramos, Hammers, IR Interference, Horus’ Eye, Worms, Pathos, Gravitation, Monster, Broken Bones, Nephilim, Cannibalism, Mendel Bij De Leij Aborted, Andrew Ivashchenko Shokran, Thirdsphere Northlane

THIRDSPHERE.

Formazione e sound

 

 

 

I Thirdsphere sono un outifit deathcore dal Portogallo in attività dal 2008. La formazione include: Nuno Cardoso alle vocals, Francisco Beato e Filipe Pereira alle chitarre, Francis Cappola alla batteria.

 

 

 

Thirdsphere band, Thirdsphere, Thirdsphere deathcore band, Portuguese deathcore, deathcore, death metal, metalcore, technical death metal, sickandsound, deathcore albums 2017, deathcore album review, deathcore bands, Nuno Cardoso, Francisco Beato, Filipe Pereira, Francis Cappola, This is a Thirdsphere CD, Fire, Ice, Unbelievable EMF cover, SYZYGY, Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere SYZYGY album review, Thirdsphere SYZYGY album recensione, Listen to Thirdsphere SYZYGY album, Stream Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere SYZYGY album tracklist, Circle Melody Records, Thirdsphereofficial, Poison Apple Studios, Tiago Canadas, Vasco Ramos, Hammers, IR Interference, Horus’ Eye, Worms, Pathos, Gravitation, Monster, Broken Bones, Nephilim, Cannibalism, Mendel Bij De Leij Aborted, Andrew Ivashchenko Shokran, Thirdsphere Northlane

 

 

 

Le pubblicazioni dei Thirdsphere includono: una demo del 2008 dal nome This is a Thirdsphere CD, il primo EP del 2010 Fire, il secondo EP del 2013 Ice, la release di un nuovo singolo del 2014 intitolato Unbelievable, cover del brano originale degli inglesi EMF e il nuovissimo album del dicembre 2017 SYZYGY.

 

SYZYGY è stato pubblicato nel dicembre 2017 tramite Circle Melody Records e prodotto da Vasco Ramos noto per aver collaborato con More Than a Thousand, Hills Have Eyes, Aphonic e Tiago Canadas, mixato e masterizzato presso i Poison Apple Studios. Il nome mistico trae ispirazione dal termine greco che indica un allineamento perfetto di tre corpi celesti nel sistema gravitazionale, spesso riferendosi al sole, la terra e la luna o un terzo pianeta.

 

SYZYGY è un album carico di heaviness che attinge al deathcore e al panorama death metal, e variante technical brutale con fragili fili melodici tinti di oscuro. Un album curato al dettaglio e con produzione ottima. Si aggroviglia su un brillante lavoro di corde elettriche che è la struttura portante di tutto il disco, insieme alle colossali distorsioni vocali che aprono e chiudono le fauci sui suoi dieci pezzi. Le tracce le nuovo disco dei Thirdsphere si dimenano su una ritmica prevalentemente rapida oltre la velocità della luce. La variazione del tappeto ritmico avviene in tutti i brani con istanti di nevrosi da doppio pedale che si intersecano a sezioni più cadenzate ma sempre veloci. Questa scelta conferisce una caratteristica dinamica a un disco blindato e dalla sonorità compatta. Sono dieci tracce che hanno come comun denominatore il massacro sonoro senza sperimentare né perdersi in chiacchiere e che saranno gustose agli amanti del genere.

 

 

 

THIRDSPHERE. SYZYGY.

Track by track review

 

 

 

Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere, Thirdsphere band, Thirdsphere deathcore band, Portuguese deathcore, deathcore, death metal, metalcore, technical death metal, sickandsound, deathcore albums 2017, deathcore album review, deathcore bands, Nuno Cardoso, Francisco Beato, Filipe Pereira, Francis Cappola, This is a Thirdsphere CD, Fire, Ice, Unbelievable EMF cover, SYZYGY, Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere SYZYGY album review, Thirdsphere SYZYGY album recensione, Listen to Thirdsphere SYZYGY album, Stream Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere SYZYGY album tracklist, Circle Melody Records, Thirdsphereofficial, Poison Apple Studios, Tiago Canadas, Vasco Ramos, Hammers, IR Interference, Horus’ Eye, Worms, Pathos, Gravitation, Monster, Broken Bones, Nephilim, Cannibalism, Mendel Bij De Leij Aborted, Andrew Ivashchenko Shokran, Thirdsphere NorthlaneIl disco apre con sonorità sci-fi in grado di stabilire un vestibolo tensorio alla collezione di brani che ospita. Si introduce sfondando la porta a calci e inizia a prendere a pugni l’ascoltatore sin dalla traccia opener Hammers. Come suggerisce il titolo, il brano martella pesantemente con un vibrante lavoro di bassi e un sostenuto tappeto ritmico che varia tra blast beats rapidissimi e medio veloci. Accattivante e coinvolgente nella ritmica, spinge quanto mai all’headbanging negli istanti più regolari. Mini break down suddividono le sezioni più frenetiche da quelle più sincopate. Hammers vede la collaborazione di Mendel Bij De Leij chitarrista della band belga Aborted. Il lavoro di corde è sublime per tutto il brano e dal minuto 2.08 le elettriche sono in splendore totale. L’arrangiamento è frustato da distorsioni vocali infernali nel growl medio e gutturale. Sin da questo pezzo si ritroverà il marchio a  fuoco della band sui migliori elementi dei generi -core, specialmente gloria del deathcore.

 

 

 

Thirdsphere, Thirdsphere band, Thirdsphere deathcore band, Portuguese deathcore, deathcore, death metal, metalcore, technical death metal, sickandsound, deathcore albums 2017, deathcore album review, deathcore bands, Nuno Cardoso, Francisco Beato, Filipe Pereira, Francis Cappola, This is a Thirdsphere CD, Fire, Ice, Unbelievable EMF cover, SYZYGY, Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere SYZYGY album review, Thirdsphere SYZYGY album recensione, Listen to Thirdsphere SYZYGY album, Stream Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere SYZYGY album tracklist, Circle Melody Records, Thirdsphereofficial, Poison Apple Studios, Tiago Canadas, Vasco Ramos, Hammers, IR Interference, Horus’ Eye, Worms, Pathos, Gravitation, Monster, Broken Bones, Nephilim, Cannibalism, Mendel Bij De Leij Aborted, Andrew Ivashchenko Shokran, Thirdsphere Northlane

 

 


SYZYGY include un secondo
featuring con la partecipazione del cantante Andrew Ivashchenko frontman della formazione russa Shokran per il brano IR Interference, secondo in coda.  Un pezzo battente sin dalla sua apertura su una sezione ritmica in frenesia da due pedali e riffing tagliente che apre a un interludio ossigenante e spazioso con voce clean and clear poco prima dello scadere del primo minuto. La ferocia strumentale è sostenuta da break down sussultori che piombano come massi nell’arrangiamento sconquassando l’ascoltatore. La sezione centrale è notevole nel lavoro di corde tecnico e intricato. Gli istanti brutali di questo brano sono elevati e incantati dal fascino del ritornello melodico. Ricco e dinamico, è uno dei brani più forti del disco.

 

Da dove aveva lasciato la mano la precedente traccia riprende Horus’ Eye con un’introduzione di chitarra circolare bellissima su tonalità egiziane e vera protagonista del brano. Guitar riff brevi si intervallano negli altri passaggi mentre la ritmica si contorce tra un tempo medio e rapido. Il brano accosta al low range growl delle backing vocals che sembrano più un’orda di adepti a qualche pratica oscura. Un brano oscuro quanto arcano.

 

Thirdsphere Worms, Thirdsphere, Thirdsphere band, Thirdsphere deathcore band, Portuguese deathcore, deathcore, death metal, metalcore, technical death metal, sickandsound, deathcore albums 2017, deathcore album review, deathcore bands, Nuno Cardoso, Francisco Beato, Filipe Pereira, Francis Cappola, This is a Thirdsphere CD, Fire, Ice, Unbelievable EMF cover, SYZYGY, Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere SYZYGY album review, Thirdsphere SYZYGY album recensione, Listen to Thirdsphere SYZYGY album, Stream Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere SYZYGY album tracklist, Circle Melody Records, Thirdsphereofficial, Poison Apple Studios, Tiago Canadas, Vasco Ramos, Hammers, IR Interference, Horus’ Eye, Worms, Pathos, Gravitation, Monster, Broken Bones, Nephilim, Cannibalism, Mendel Bij De Leij Aborted, Andrew Ivashchenko Shokran, Thirdsphere NorthlaneScivoliamo in un film di Tim Burton nel paesaggio sonoro gotico e mistico scelto come preambolo introduttorio di Worms, dove un ensemble di archi e tintinnio preparano il terreno con sospensione e fascino all’unfolding del brano. Un’altra traccia preferita, che pesta i piedi pesanti dei suoi blast beats e dei commilitoni di corde alle direzioni del loro comandante adirato. Il growl mastica i fraseggi e talvolta resta effettato da quell’abrasione che l’avvicina al rumore di una bufera invernale che soffia tediosa. Se ho già decantato la tecnica e la brillantezza della magistralità di chitarra del disco, qui se ne trova uno degli intrecci più devastanti in aggiunta ad una linea melodica sottile che fa scorrere buia armonia nelle arterie del brano. Immancabile quindi la sezione di tripudio dell’elettrica che dai il meglio di sé in assolo.

 

 

Guarda il video ufficiale di Thirdsphere – Worms:

 

 

Chitarra ritmica e solista sono miscelate in dosaggio matermatico nel prossimo Pathos fin dall’apertura, e cuciono a vivo nella pelle del brano un filo di tedioso e inquietante. Il pezzo propone un tappeto ritmico in blast ad effetto martellante e variazione. La veste tediosa è supportata dalla linea vocale che qui passa da un growl medio basso a qualcosa di più vicino al fry screaming dall’alta corrosione con inserti di backing vocals corali di bambini. Pathos si accoda alla schiera dei brani senza luce del disco.

 

Un pianoforte malinconico associato ad archi orchestrali quasi impercettibili, tintinnio e percussioni soffuse sono gli elementi che caratterizzano Gravitation, un brano che è ponte esclusivamente strumentale alla traccia successiva Monster. Un pezzo da metal slaughter che spacca la porta a calci con suo possente frontman che urla: “These lies are useless” e dà il via a una mitragliata di blast beats supersonici e vigorosi alla stregua di break down prepotenti e distorsioni vocali ancora impeccabilmente titaniche.  Si tratta di un brano brutale e in grado di catturare l’orecchiabilità sulla ripetizione dei fraseggi. Il riffing è ricco e livellato, vedi la parte centrale del brano. È un mastodonte dei migliori elementi di deathcore, con elementi metalcore. Al termine vi accorgerete che si è annidato nella memoria il fraseggio: “No more regrets, no turning back” e continuerete a cantarlo così come lo avete ascoltato, possibilmente con la stessa ferocia.

 

 

Guarda il video ufficiale di Thirdsphere – Monster:

 

 

Broken Bones è un altro capace allo stesso modo di inserirsi nelle piaghe del cervello con la ripetizione del fraseggi: “I want my life back” e successivamente “You are my life, look me in the eyes”. La variazione ritmica del brano è convogliata da un’alternanza di blast beats sostenuti  ma anche dal riffing stoppato che talvolta ne è congiunzione perfetta. È un brano accattivante, pungente e tagliente nel riffing carico di malinconia e sofferenza

 

Gli ultimi due brani tirano le fila di un discorso imperniato esclusivamente sulla heaviness restando in linea degli elementi caratterizzanti del disco. Nel penultimo pezzo Nephilim confluisce l’ispirazione biblica del popolo dei giganti. Il brano è aperto da tremolo picking che lascia spazio ad una nevrosi ritmica che riecheggia negli istanti più esagitati di black metal. Le linee di basso di questo brano sono particolarmente evidenti negli istanti in cui sono assenti le chitarre. Crunch guitar e giri start and stop per Cannibalism che suscitano l’ascoltatore a sbattere il capo prima che la ritmica si faccia considerevolmente irregolare similmente alla precedente. È un brano in verità molto dinamico anche nella variegatura del lavoro di elettrica. Le distorsioni vocali voraci sfiorano qui una durata considerevole nel registro più basso. In questo ultimo brano di chiusura, riascolterete di nuovo una fugace apparizione di voce in clean and clear ascoltata in principio, due rare perle nere del disco che aggiungono un plusvalore nella variazione.

 

I Thirdsphere sono testimonianza con questo disco, che anche in Europa abbiamo i nostri arieti da sfondamento nei generi più estremi, e che non abbiamo nulla da invidiare al panorama deathcore oltreoceano.

 

 

 

Rating: 9/10

 

Brani suggeriti: Hammers, IR Interference, Horus’ Eye, Worms, Monster

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per tutte le recensioni e gli articoli disponibili sui Thirdsphere di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/artists/thirdsphere

 

Per tutte le recensioni sui nuovi album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

 

Per tutte le interviste disponibili su SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/interviews

 

 

 

Thirdsphere logo, Thirdsphere, Thirdsphere band, Thirdsphere deathcore band, Portuguese deathcore, deathcore, death metal, metalcore, technical death metal, sickandsound, deathcore albums 2017, deathcore album review, deathcore bands, Nuno Cardoso, Francisco Beato, Filipe Pereira, Francis Cappola, This is a Thirdsphere CD, Fire, Ice, Unbelievable EMF cover, SYZYGY, Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere SYZYGY album review, Thirdsphere SYZYGY album recensione, Listen to Thirdsphere SYZYGY album, Stream Thirdsphere SYZYGY album, Thirdsphere SYZYGY album tracklist, Circle Melody Records, Thirdsphereofficial, Poison Apple Studios, Tiago Canadas, Vasco Ramos, Hammers, IR Interference, Horus’ Eye, Worms, Pathos, Gravitation, Monster, Broken Bones, Nephilim, Cannibalism, Mendel Bij De Leij Aborted, Andrew Ivashchenko Shokran, Thirdsphere Northlane

 

 


 

www.thirdsphereofficial.com

www.facebook.com/thirdsphereofficial

www.twitter.com/thirdsphereband

www.instagram.com/thirdsphereofficial

www.youtube.com/thirdsphereofficial

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound