Violente onde d’urto in devastazione sonora deathcore. Insane Therapy. Fracture

Insane Therapy Fracture review, Insane Therapy, Listen to Insane Therapy, Stream Insane Therapy, Insane Therapy Fracture review, Insane Therapy Fracture, Insane Therapy latest album review, deathcore, death metal, hardcore, KVLT screaming, Walrus death metal scream, low range growl, mid range growl, fry screaming, Insane Therapy Pescara, sickandsound, album review, Simone Evangelista, Emilio Ciavucco, Nich Mariantoni, Andrea Giordano, Emanuele Sulli, Veil Of Silence EP, Dehumanization split album, The Decline of The Human Race, Sliptrick Records, dysFUNCTION Productions, Walking Dead Men, United We Stand, Regression, Show Me What You Got, Party Animal, Fracture, Take It All, Scars, No Illusions, Song of The Week, Video Of The Week, Album Of The Week, Top 10 Songs of the Week playlist, sickandsound emerging bands

INSANE THERAPY. Smashing up the wall of sound.

 

Bio e lineup

 

 

 

Insane Therapy lineup, Insane Therapy, Listen to Insane Therapy, Stream Insane Therapy, Insane Therapy Fracture review, Insane Therapy Fracture, Insane Therapy latest album review, deathcore, death metal, hardcore, KVLT screaming, Walrus death metal scream, low range growl, mid range growl, fry screaming, Insane Therapy Pescara, sickandsound, album review, Simone Evangelista, Emilio Ciavucco, Nich Mariantoni, Andrea Giordano, Emanuele Sulli, Veil Of Silence EP, Dehumanization split album, The Decline of The Human Race, Sliptrick Records, dysFUNCTION Productions, Walking Dead Men, United We Stand, Regression, Show Me What You Got, Party Animal, Fracture, Take It All, Scars, No Illusions, Song of The Week, Video Of The Week, Album Of The Week, Top 10 Songs of the Week playlist, sickandsound emerging bands

 

 

Gli Insane Therapy sono una formazione appartenente al soundscape deathcore, tinto di death metal e hardcore in attività dal 2010 da Pescara.  Vengono collocati nel genere per sonorità, ma si cospargono di numerose contaminazioni del metal, con l’unico obiettivo di sfondare con la propria musica i confini più estremi del muro sonoro suonata a decibel più alti possibili. Il lineup corrente include: Simone Evangelista alle vocals, Emilio Ciavucco e Nich Mariantoni alle chitarre, Andrea Giordano al basso e il batterista Emanuele Sulli. La discografia degli Insane Therapy include un EP, uno split e 2 album in studio:  EP Veil Of Silence del 2010, lo split album Dehumanization del 2011, l’album The Decline of The Human Race del 2014 uscito tramite Sliptrick Records e il nuovissimo Fracture del 19 Novembre 2017 in release tramite dysFUNCTION Productions. Li abbiamo visti on the road per due tour, uno in Europa dell’Est e uno in Russia, nel ruolo di opening acts e dividere il palco di headliners quali: Cryptopsy, Upon A Burning Body, Upon This Dawning, Ratos The Porao, Paura.

 

 

INSANE THERAPY. L’abisso che invoca l’abisso.

 

Sonorità.

 

 

Questa formazione è dotata di un sound molto blindato. Accoglie break down marcati e un riffing feroce su giri di basso tetri e granitici che si dimenano nel buio. Un impressionante drumming tecnico scandisce la ritmica dei brani, e ci regala sezioni suonate a velocità esorbitante ed esecuzione da precisione ad orologeria. L’aggressività della band esplode alla vista dei minimi spiragli di luce con i quali gli Insane Therapy cospargono i propri brani mediante sezioni melodiche e atmosferiche in backdrop. Linee vocali multiple stritolano la mano a distorsioni perforanti al cospetto della massiccia presenza di un low range growl e Walrus prodotti al massimo del gutturale possibile e screaming dal fry al KVLT laceranti appoggiati in lunghezza in alcuni passaggi. Preponderante la discesa in basso della linea vocale accostata alla tecnica di questo frontman che è degna di nota.

 

Le tematiche che aggrovigliano il flusso sonoro degli Insane Therapy variano dall’importanza di possedere una propria identità contro ogni conformismo di massa, alle problematiche che prendono a frustate l’ordinarietà della vita, la corruzione della società, il razzismo, la chiusura mentale, al godersi la leggerezza di una serata dopo una tediosa giornata di lavoro.  La produzione è davvero degna di merito perché impeccabile, in grado di regalare gloria a ogni strumentale.

 

 

INSANE THERAPY. FRACTURE.

Track by track analysis

 

 

Insane Therapy Fracture, Insane Therapy, Listen to Insane Therapy, Stream Insane Therapy, Insane Therapy Fracture review, Insane Therapy Fracture, Insane Therapy latest album review, deathcore, death metal, hardcore, KVLT screaming, Walrus death metal scream, low range growl, mid range growl, fry screaming, Insane Therapy Pescara, sickandsound, album review, Simone Evangelista, Emilio Ciavucco, Nich Mariantoni, Andrea Giordano, Emanuele Sulli, Veil Of Silence EP, Dehumanization split album, The Decline of The Human Race, Sliptrick Records, dysFUNCTION Productions, Walking Dead Men, United We Stand, Regression, Show Me What You Got, Party Animal, Fracture, Take It All, Scars, No Illusions, Song of The Week, Video Of The Week, Album Of The Week, Top 10 Songs of the Week playlist, sickandsound emerging bandsLa traccia opener Walking Dead Men fa il suo ingresso prepotente senza perdere tempo nelle presentazioni e lancia un pugno deathcore da violazione sonora in faccia. Un groove ritmico ci spintona su un’headbanging immediato e si rivela in variazione costante nel’unfolding del brano, supportato da linee di basso tonanti e giri di chitarra affilati come lame di rasoio. Sono distorsioni vocali che masticano il growl di registro basso e sprofondano nel gutturale sfociando nel death metal Walrus, rincorse da KVLT scream alto. Al minuto 1:50 sfondando dei blast beats suonati a velocità supersonica.  Il ritornello spinge a ricantare con gli Insane Therapy :“We are the walking dead men. We are the walking dead men. C’mon, c’mon, let’s go motherfu**er”. Sento un geniale utilizzo di vocals multiple in sovraincisione della traccia che assorbe anche l’elemento melodico e atmosferico quasi in chiusura. Un brano che è un opener da assalto senza fronzoli.

 

 

Guarda il video ufficiale di Insane Therapy – Walking Dead Men:

 

 

 

Lascia il passo alla successiva United We Stand, che apre in riffing ostile e inquietante associato alla linea vocale in distorsione gutturale. La ritmica del brano è spinta all’estremo dell’esecuzione sulle pelli molto possente in questa traccia. Varia dal rapido all’acceleratissimo, sui suoi blast beats che mitragliano proiettili dannatamente infuocati. Le lyrics di questo brano sono brillanti: United we stand, divided we fall” ci canta Simone Evangelista, che al secondo minuto lancia un cavernoso Walrus scream appoggiato in lunghezza.  Il chorus scava nella memoria per restare nella scatola cranica a lungo. Concluso l’ascolto risuonerà ancora col suo: “I play with the fire, I don t care how much it burns and I play with my life coz today I am here,  tomorrow I don ‘t know.” Una traccia che ruota intorno al perno della formazione degli Insane Therapy uniti da una passione travolgente per la musica, l’orgoglio che ne deriva e il concetto dell’unione nella musica come in una famiglia.

 

Ascolta la release ufficiale audio di Insane Therapy – United We Stand:

 

 

Il prossimo brano in coda di questo predatore che gronda sangue dalle fauci, è Regression. Pochi colpi alle percussioni e il massacro sonoro scatena un pandemonio di tutto lo strumentale. Gli Insane Therapy hanno optato nella traccia per una ritmica da alta tensione e guitar riffs al massimo voltaggio che sferragliano con fragore senza sosta. Qui troviamo un cantato che adotta alcune sezioni nevrotiche e psicopatiche, lo ascoltiamo contorcersi e dimenarsi dentro a una camicia di forza mentre viene percosso da un drumming tecnico e deflagrante. Il grado di devastazione bellica di questo brano è molto alto.

 

 

La seguente Show Me What You Got pesta sull’acceleratore di una corsa suicida su pericolosi tornanti sonori. Ci spara un arrangiamento strumentale orecchiabile e sezioni di corde travolgenti. Guitar riffs stoppati insieme a basslines reboanti aprono e chiudono le fauci mentre il cantato se li sbrana in distorsione abissale. Riff circolari intarsiano il brano di qualche grammo di melodico squisito, mentre un drumming esperto, super speed e suonato con esattezza matematica schianta ogni passaggio. L’impeto che traina l’intero brano è da sussulto tellurico.

 

Party Animal accoglie un cantato che stavolta allunga le dita verso il mid range growl, e per ogni volta che ci proverà verrà ritrascinato nell’abisso del suo cantato più basso. La traccia accoglie un catchy chorus e al 2:25 ci sbrindella la pelle con un milione di blast beats di una velocità sovrumana.

 

 

 

Insane Therapy band logo, Insane Therapy, Listen to Insane Therapy, Stream Insane Therapy, Insane Therapy Fracture review, Insane Therapy Fracture, Insane Therapy latest album review, deathcore, death metal, hardcore, KVLT screaming, Walrus death metal scream, low range growl, mid range growl, fry screaming, Insane Therapy Pescara, sickandsound, album review, Simone Evangelista, Emilio Ciavucco, Nich Mariantoni, Andrea Giordano, Emanuele Sulli, Veil Of Silence EP, Dehumanization split album, The Decline of The Human Race, Sliptrick Records, dysFUNCTION Productions, Walking Dead Men, United We Stand, Regression, Show Me What You Got, Party Animal, Fracture, Take It All, Scars, No Illusions, Song of The Week, Video Of The Week, Album Of The Week, Top 10 Songs of the Week playlist, sickandsound emerging bands

 

 

Ecco la titletrack a seguire, Fracture che bussa come una dannata sin dall’inizio. Brano decisamente hard-hitting e molto oscuro nell’arrangiamento tormentato e conturbante. Guitar riffs inquietanti e contagiosi cospargono la traccia di ambience in diluizione su un lavoro di pelli martellante e ancora variegato. Una parvenza di iniziale sussurrato e successivo vocal fry nel parlato accompagna le linee vocali frenetiche che deliziano di una varia scelta: growl medio e pig squeal screaming, gli affezionati low growl e  KVTL screaming altissimo e ben appoggiato. Un brano complesso nella dinamica e dettagliato. Favolose le sezioni strumentali in ingresso dal terzo minuto.

 

Take It All apre istantaneamente sulla linea vocale e mantiene un costante growl in shifting da bassissimo e gutturale a medio, con ingresso di fry screaming in altezza. Deathcore al massimo della lacerazione sul chorus che martella la memoria e ce lo ricantiamo dal primo ascolto: “Take it all, take it all”. Mentre siamo letteralmente travolti dalla violenza strumentale e vocale della traccia, un improvviso intermezzo parlato in chiusura tira il freno a mano, descrive gli Insane Therapy come antisessisti, parla di alcool e di sesso e di come siano legati fra loro. Una traccia provocatoria e di geniale inclusione nella selezione dei brani.

 

Insane Therapy band, Insane Therapy, Listen to Insane Therapy, Stream Insane Therapy, Insane Therapy Fracture review, Insane Therapy Fracture, Insane Therapy latest album review, deathcore, death metal, hardcore, KVLT screaming, Walrus death metal scream, low range growl, mid range growl, fry screaming, Insane Therapy Pescara, sickandsound, album review, Simone Evangelista, Emilio Ciavucco, Nich Mariantoni, Andrea Giordano, Emanuele Sulli, Veil Of Silence EP, Dehumanization split album, The Decline of The Human Race, Sliptrick Records, dysFUNCTION Productions, Walking Dead Men, United We Stand, Regression, Show Me What You Got, Party Animal, Fracture, Take It All, Scars, No Illusions, Song of The Week, Video Of The Week, Album Of The Week, Top 10 Songs of the Week playlist, sickandsound emerging bands

Con gli ultimi due pezzi  sembra proprio che gli Insane Therapy ci vogliano salutare in combustione. Gran bell’intro strumentale e arrangiamento del brano Scars. La velocità dell’esecuzione vola dopo il primo minuto sulle percussioni nevrotiche mentre i guitar licks sono decisamente rallentati e si intrecciano successivamente a giri melodici e costanti. Un brano delirante e dinamico tra brevi rallentamenti e accelerazioni di tempo che si placa in chiusura.

 

Siamo alla traccia closer con No Illusions dove ancora il tappeto ritmico non delude, e viene cucito a pelle da riff start and stop e anche giri melodici. Numerosi sono i numeri che la voce fa sul brano, sempre vorace col suo Walrus tonante e tutte le sfumature di cui questo lead singer è capace. Dalla seconda sezione il break down strumentale si versa liquido nell’arrangiamento e lo involucra fino alla conclusione.

 

 

Alcuni arrangiamenti si inoculeranno nelle pieghe della memoria in modo morboso in apertura, tracce inferocite sbraneranno i non adepti al deathcore in chiusura, altri brani ci trascineranno faccia a terra sui loro pezzi martellanti e i loro chorus memorabili, altri scateneranno l’headbanging virale.  Noi abbiamo adorato gli Insane Therapy, per gusto personale e per la tecnica eccellente che li accosta al panorama oltreoceano del deathcore. Un album dal potenziale atomico che merita più e più ascolti per cogliere i numerosi dettagli con cui ciascuna traccia frantuma ossa è stata curata e che conferiscono una portata devastante agli Insane Therapy.

 

Ostile, feroce e spietato. FRACTURE.

 

 

Brani preferiti: Walking Dead Men, United We Stand, Take It All

Rating: 10/10

 

 

Gli Insane Therapy sono nei nostri player Song of The Week con il brano TAKE IT ALL, Video Of The Week con il brano WALKING DEAD MEN, Album Of The Week con FRACTURE e faranno parte della Top 10 Songs of the Week con UNITED WE STAND in pubblicazione il 18  per la terza settimana di Dicembre.

 

 

 

 

 

[amazon_link asins=’B076WWV3XH,B00OHBKEYU,B076WZXPMB,B076WMKKFG,B076X1237T,B076WM21F6,B076WMVFS4,B076WZFNMY,B076WVYHPQ,B076WY9RG4′ template=’ProductCarousel’ store=’e0517-21′ marketplace=’IT’ link_id=’416348c5-dfe5-11e7-9acd-cb4687620ab6′]

 

 

Per tutte le recensioni sui nuovi album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

 

Per tutte le recensioni sui nuovi brani in uscita di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/songs

 

 

 

 

Insane Therapy Fracture banner, Insane Therapy, Listen to Insane Therapy, Stream Insane Therapy, Insane Therapy Fracture review, Insane Therapy Fracture, Insane Therapy latest album review, deathcore, death metal, hardcore, KVLT screaming, Walrus death metal scream, low range growl, mid range growl, fry screaming, Insane Therapy Pescara, sickandsound, album review, Simone Evangelista, Emilio Ciavucco, Nich Mariantoni, Andrea Giordano, Emanuele Sulli, Veil Of Silence EP, Dehumanization split album, The Decline of The Human Race, Sliptrick Records, dysFUNCTION Productions, Walking Dead Men, United We Stand, Regression, Show Me What You Got, Party Animal, Fracture, Take It All, Scars, No Illusions, Song of The Week, Video Of The Week, Album Of The Week, Top 10 Songs of the Week playlist, sickandsound emerging bands

 

 

www.facebook.com/insanetherapy

www.twitter.com/insanetherapy

www.instagram.com/insanetherapyband

www.soundcloud.com/insanetherapy

www.youtube.com/insanetherapyofficial

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound