WRONG WAY TO DIE: non c’è heaviness senza melodico nel nuovo album WILD AND LOST.

Wrong Way To Die Wild and Lost review, Wrong Way To Die, Wrong Way To Die band, Wrong Way To Die Wild and Lost, Wrong Way To Die Wild and Lost album, Wrong Way To Die Wild and Lost tracklist, Wrong Way To Die Wild and Lost recensione, Listen to Wrong Way To Die Wild and Lost, Ascolta Wrong Way To Die Wild and Lost, Stream Wrong Way To Die Wild and Lost, Wrong way To Die metalcore band, hardcore, melodic hardcore, metalcore, WWTD, Orbit, Aimless, Reformed, Eternal, Fall Apart, The Most You Can Lose, To End / To Begin, The Glass I, Wrong Way To Die Wild and Lost, progressive metalcore, recensioni metalcore, album metalcore 2019, metalcore releases 2019, metalcore album review, sickandsound, Redfield Records, Wrong Way To Die Ingrates, melodic hardcore 2019

WRONG WAY TO DIE.

 

 

 

 

I WRONG WAY TO DIE sono una formazione padovana che ha debuttato con l’album Ingrates pubblicato tramite Redfield Records nel 2014. Tornano il 22 febbraio 2019 col nuovo lavoro WILD AND LOST. Nella versione live hanno condiviso il palco di nomi come: Being As An Ocean, Our Hollow Our Home, Stray From The Path, Napoleon, Texas In July. Si presentano come una formazione progressive metalcore che esplora e attinge a numerose influenze, dal post-hardcore a versanti melodic metalcore e melodic hardcore.

 

 

 

Wrong Way To Die, Wrong Way To Die band, Wrong Way To Die Wild and Lost, Wrong Way To Die Wild and Lost album, Wrong Way To Die Wild and Lost tracklist, Wrong Way To Die Wild and Lost review, Wrong Way To Die Wild and Lost recensione, Listen to Wrong Way To Die Wild and Lost, Ascolta Wrong Way To Die Wild and Lost, Stream Wrong Way To Die Wild and Lost, Wrong way To Die metalcore band, hardcore, melodic hardcore, metalcore, WWTD, Orbit, Aimless, Reformed, Eternal, Fall Apart, The Most You Can Lose, To End / To Begin, The Glass I, Wrong Way To Die Wild and Lost, progressive metalcore, recensioni metalcore, album metalcore 2019, metalcore releases 2019, metalcore album review, sickandsound, Redfield Records, Wrong Way To Die Ingrates, melodic hardcore 2019

 

 

 

 

 

WRONG WAY TO DIE. WILD AND LOST.

Panoramica

 

 

 

 

Wrong Way To Die Wild and Lost album, Wrong Way To Die, Wrong Way To Die band, Wrong Way To Die Wild and Lost, Wrong Way To Die Wild and Lost album, Wrong Way To Die Wild and Lost tracklist, Wrong Way To Die Wild and Lost review, Wrong Way To Die Wild and Lost recensione, Listen to Wrong Way To Die Wild and Lost, Ascolta Wrong Way To Die Wild and Lost, Stream Wrong Way To Die Wild and Lost, Wrong way To Die metalcore band, hardcore, melodic hardcore, metalcore, WWTD, Orbit, Aimless, Reformed, Eternal, Fall Apart, The Most You Can Lose, To End / To Begin, The Glass I, Wrong Way To Die Wild and Lost, progressive metalcore, recensioni metalcore, album metalcore 2019, metalcore releases 2019, metalcore album review, sickandsound, Redfield Records, Wrong Way To Die Ingrates, melodic hardcore 2019La parola ricorrente è proprio melodico. Non c’è heaviness senza melodico in Wild and Lost. Sì perché i Wrong Way To Die ne riversano un’altissima dose all’interno di arrangiamenti potenti ed energici tanto nella linea vocale quanto nello strumentale. Un’ottima produzione favorisce la formula heavy-melodic senza oscurare l’uno o l’altro. Numerosi interludi atmosferici e intrisi di armonia si distendono all’interno di sezioni incendiarie e di prepotente riffing. Sarebbero stati una collocazione adatta a qualche catchy chorus da ricantato e maggiore memorabilità, ma poco male perchè nel disco gli elementi forti del sound della formazione padovana stabiliscono le basi di grandi cose a venire. Il lavoro di corde è perno del disco, gloria di favolosi assoli, arpeggi e passaggi di frenesia da riffing serrato sono incastrati in un’architettura che fluisce liquidamente dal versante dell’heaviness a quello del melodico.

 

 

 

 

 

WRONG WAY TO DIE. WILD AND LOST.

Track by track review

 

 

 

 

Wild and Lost è un viaggio attraverso otto tracce di cui un intro strumentale, Orbit, che consente l’accesso graduale al disco in chitarra pulita e distendendo sin dal principio un’atmosfera adatta a fare presa sulla curiosità nell’ascoltatore.

 

Con Aimless sono messe in vetrina le double vocals, i giri di chitarra melodici e la reminescenza post-hardcore e melodic hardcore. Il tappeto ritmico sincopato subisce una serie di variazioni tra l’accelerato e una maggiore regolarità che si accosta al lavoro di corde aderente. Si tratta di un brano scritto intorno a un nucleo incendiario con involucro melodico in libera manifestazione sulle clean vocals, lead melodici raffinati e un cameo di assolo.

 

 

 

 

In Reformed c’è un ingresso di chitarroni e bassi più massicci. Istanti di fulminanti blast beats centrali e altro lungo assolo da capogiro. Accoglie un ritornello dinamico e ricco dove lo strumentale è incastrato a promuoverne l’orecchiabilità guardando la versante melodic metalcore delle cose. Qui i Wrong Way To Die accostano al primo piano di mid growl le backing vocals pulite specialmente sul ritornello con quel tanto di effetto campo in mic.

 

In Eternal è particolarmente evidente il virtuosismo di corde dei Wrong Way To Die, eleganza di disciplina progressive con diluizione melodica che apre a uno scenario incredibile attingendo in parte anche al pozzo post-hardcore.

 

Guarda il video ufficiale di Wrong Way To Die – Eternal:

 

 

Si scivola glissando sull’atmosferico dell’intro di Fall Apart quel tanto da potersi addentrare sulla strada del melodic hardcore. Snodandosi su variazioni nel riffing e del tappeto ritmico, è un brano dinamico su entrambi i fronti, tra giri di chitarra brevi e fulminanti in evoluzione su un mellifluo melodico, a istanti di frenesia di pelli. Il tutto evolve intorno al ritornello costruito su harsh vocals di matrice polverizzante e backing vocals in pulito.

 

The Most You Can Lose rivisita il versante heavy-melodic qui squarciando il caos con intermezzi minimalisti. All’interno di un arrangiamento potente ed energetico di cui le corde sono ancora il cavo di trazione nello sdoppiamento, si calano stregati arpeggi. Il melodico qui si incastra non solo all’heaviness, quanto alla caratura tecnica. Un brano breve, affascinante e di bellezza concentrata.

 

 

 

 

To End / To Begin distende un eccezionale mestiere di batteria in blast e frenesia di riffing. Ritmiche martellanti sostengono un brano essenzialmente tosto, il cui battente lavoro da doppio pedale è squisito. Come per la traccia precedente, il pezzo diluisce quelle crisp harmonies nel cataclisma. Faccio notare i passaggi in cui il drumming ad effetto mitragliatore e precisione al micron viene cucito a vivo dal sovrastante lead melodico, qualcosa che emerge miracolosamente dal groviglio.

 

Sullo sdoppiamento di chitarre in ingresso per la closer The Glass I, i Wrong Way To Die tirano le fila del discorso. Lo fanno senza edulcorare il marchio di fuoco, ma portando in primo piano l’ultima presenza massiccia di harsh vocals, qui in varietà tra: brevi innesti di clean, prevalente mid growl che qui va a cercare anche il registro più scuro, sussurrato e parlato. Con il brano di chiusura la luce resta accanto all’oscurità, all’ascoltatore la scelta di quale lato scegliere. E se sceglierete di restare nel mezzo, tanto è stato impeccabile il dosaggio di entrambe nel disco, non sbaglierete comunque.

 

 

Rating: 9/10

Brani suggeriti: Reformed, The Most You Can Lose, To End/To Begin, The Glass I

 

 

Wrong Way To Die – Wild and Lost tracklist:

 

1. Orbit

2. Aimless

3. Reformed

4. Eternal

5. Fall Apart

6. The Most You Can Lose

7. To End / To Begin

8. The Glass I

 

 

 

 

Per tutte le recensioni sui nuovi album di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/albums

 

Per tutte le recensioni sui concerti di SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/concerts

 

Per tutte le interviste disponibili su SICK AND SOUND:

www.sickandsound.it/category/interviews

 

 

 

 

Wrong Way To Die Wild and Lost album, Wrong Way To Die, Wrong Way To Die band, Wrong Way To Die Wild and Lost, Wrong Way To Die Wild and Lost album, Wrong Way To Die Wild and Lost tracklist, Wrong Way To Die Wild and Lost review, Wrong Way To Die Wild and Lost recensione, Listen to Wrong Way To Die Wild and Lost, Ascolta Wrong Way To Die Wild and Lost, Stream Wrong Way To Die Wild and Lost, Wrong way To Die metalcore band, hardcore, melodic hardcore, metalcore, WWTD, Orbit, Aimless, Reformed, Eternal, Fall Apart, The Most You Can Lose, To End / To Begin, The Glass I, Wrong Way To Die Wild and Lost, progressive metalcore, recensioni metalcore, album metalcore 2019, metalcore releases 2019, metalcore album review, sickandsound, Redfield Records, Wrong Way To Die Ingrates, melodic hardcore 2019

 

 

 

www.facebook.com/wrongwaytodie

www.instagram.com/wrongwaytodie

www.twitter.com/wwtd_hc

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

error: COPY DENIED! Copyright protected ©sickandsound